Montepulciano cosa vedere: 10 attrazioni, anche nei dintorni

Montepulciano cosa vedere: 10 attrazioni, anche nei dintorni
  • 7Minuti
  • 1526parole
  • 118visite

Questa pittoresca città collinare merita una piacevole visita, in un giorno o in due o più giorni se volete visitare tutta la zona, con soste per ammirare l’architettura medievale e rinascimentale e per assaggiare i famosi vini del Vino Nobile di Montepulciano.
Ecco allora una top ten di ‘Montepulciano cosa vedere’.

Leggi anche: Montepulciano e Montalcino: cosa vedere, ammirare, quali differenze e similitudini

montepulciano	33.100	€ 0,79	
60
montepulciano toscana	1.000	€ 1,03	
53
cosa vedere a montepulciano	390	€ 0,02	
52
montepulciano siena	260	€ 0,50	
42
dove si trova montepulciano	170	n/a	
45
montepulciano e dintorni	90	€ 0,39	
45
montepulciano si	90	€ 0,58	
52
siena montepulciano	90	n/a	
67
montepulciano toscana cosa vedere	70	€ 0,01	
48
toscana montepulciano
visitare montepuciano

Montepulciano cosa vedere: 10 attrazioni da non perdere

1. La scenografica Piazza Grande

La Piazza Grande è il vistoso palcoscenico di Montepulciano, in tutto il suo splendore storico.
Questa è l’ambientazione principale per i festival estivi, i concerti all’aperto sotto le stelle e persino un set cinematografico occasionale.

La piazza principale si trova nel punto più alto della città, sia culturalmente che geograficamente. Da un lato si trova il Palazzo Comunale del 15 ° secolo, una versione in miniatura di Palazzo Vecchio a Firenze. Dall’altra parte si trova l’imponente palazzo di Sangallo, il Palazzo Contucci del 16 ° secolo.

Il design fiorentino ha modellato le grandi facciate di Piazza Grande, ma i precedenti tocchi gotici senesi sono presenti negli interni, nei doppi archi e nelle porte.
Entrambi gli stili riflettono la buffonata di Montepulciano tra le due città-stato e l’eventuale supremazia di Firenze.
Tra i due palazzi si erge il Duomo, che contiene una cupa navata a forma di fienile riscattata da una pala d’altare della scuola senese, l’enorme trittico dell’Assunzione (1401) di Taddeo di Bartolo.

2. Il Corso – passeggia nella storia

La strada principale di Montepulciano cambia nome ma non il suo carattere durante la sua salita sul crinale orientale della città. Fiancheggiato da alti palazzi con persiane verdi, Il Corso è dignitoso e riservato, proprio come Montepulciano stessa.

Lungo il percorso ci sono istantanee della storia, dalle solenni dimore rinascimentali all’estremità inferiore ai manufatti etruschi riciclati.
Il rinascimentale Palazzo Bucelli, al n. 73, è decorato con un mosaico di urne e vasi etruschi, a ricordo delle antiche origini della città.

Il Corso inizia da Piazza Savonarola, che è sorvegliata da una statua del leone Marzocco, simbolo della supremazia fiorentina.
Il Corso che cambia nome diventa poi Via di Gracciano, Via di Voltaia, Via dell’Opio e Via di Poliziano, prima di culminare in Piazza Grande, il vertice e il centro della città.

3. Palazzo Comunale – per scorci panoramici

Dominando la Piazza Grande, il Palazzo Comunale del 15 ° secolo (Municipio) ha una facciata fiorentina che adorna merlature senesi. Dopo aver ammirato la severa facciata in travertino, prendere l’ascensore e le scale tortuose fino alla cima.
La torre, modellata su quella di Palazzo Vecchio a Firenze, sorveglia l’intera provincia, abbracciando la Val d’Orcia, il Monte Amiata e Siena, con ulteriori scorci sul Lago Trasimeno in Umbria.

La vista si estende anche in Piazza Grande, dove hanno girato parte della serie di vampiri Twilight Montepulciano ha sostituito Volterra.
Indirizzo: Comune di Montepulciano, Piazza Grande, 53045 Montepulciano
Tel: +39 0578 7121
Web: www.montepulciano.org/palazzo_comunale_it.html

Leggi anche: Chiusdino cosa vedere nel borgo dell’Abbazia di San Galgano

4. Contucci Cantine degustazione vini

Montepulciano cosa vedere? Non solo luoghi, ma questo borgo toscano è sia vino che patrimonio UNESCO, ma questa dinastia del vino combina entrambi, dalla sua roccaforte ancestrale sulla piazza principale.
Visita questo palazzo storico Contucci Cantine, per una degustazione di vini e un tour della cantina con una famiglia aristocratica locale.
La famiglia Contucci vive a Montepulciano dal 11 ° secolo e produce vino qui dal Rinascimento.

Se sei fortunato, un membro della famiglia condurrà il tour attraverso il misterioso labirinto di tunnel sotto il palazzo. Oltre a fornire una degustazione guidata di Vino Nobile di Montepulciano, questo è un assaggio della vita nobile in Toscana. Se sei un fan di uno qualsiasi dei vini, approfitta dell’efficiente servizio di spedizione della tenuta.
Indirizzo: Palazzo Contucci, Piazza Grande 13, 53045 Montepulciano
Tel: +39 0578 757006
Web: www.residenzecontucci.it/palazzo-contucci

5. Tempio di San Biagio – Chiesa rinascimentale

Proprio sotto le mura di Montepulciano, alla fine di una lunga fila di cipressi, si trova San Biagio, la chiesa rinascimentale più a suo agio con la sua ambientazione. Progettato da Antonio Sangallo, questo capolavoro a cupola fu iniziato nel 1518.

È uno spettacolo accattivante, il travertino color miele, abbinato a una cupola perfetta e a una grande purezza di linea. L’arioso interno è profondamente classico, più vicino nello spirito al Pantheon a Roma che a una piccola chiesa toscana.

Le audaci capacità progettuali di Sangallo rivaleggiano con quelle di Bramante, non solo nella chiesa ma in altre parti della città, dagli eleganti pozzi di pietra ai portici.
Indirizzo: Via di San Biagio, 53045 Montepulciano
Tel: +39 0578 757 7761

montepulciano cosa vedere	1.000	€ 0,03	
50
montepulciano cosa vedere in un giorno
montepulciano	33.100	€ 0,79	
60
montepulciano toscana	1.000	€ 1,03	
53
cosa vedere a montepulciano	390	€ 0,02	
52
montepulciano siena	260	€ 0,50	
42
dove si trova montepulciano	170	n/a	
45
montepulciano e dintorni	90	€ 0,39	
45
montepulciano si	90	€ 0,58	
52
siena montepulciano	90	n/a	
67
montepulciano toscana cosa vedere	70	€ 0,01	
48
toscana montepulciano

6. Strada del Vino di Montepulciano

La strada del vino merita di essere esplorata in un tour prenotato localmente, non solo perché ti consente di apprezzare le varie aziende vinicole senza preoccuparti di guidare.

Il Vino Nobile di Montepulciano, un vino rosso morbido con un pizzico di viola, fu “nobilitato” nel 1549 quando il sommelier di Papa Paolo III lo proclamò “un vino perfettissimo, un vino per signori”. Se bevuto troppo giovane, il Vino Nobile può essere deludente, quindi fidati del tuo palato e pensa di andare per un’annata più costosa.

Per bere tutti i giorni, considera di accontentarti del Rosso di Montepulciano, il rosso grintoso ma conveniente della città, che si sposa così bene con la cucina rustica toscana.

Per vedere cosa attrae e per avere un’idea della cultura locale, chiama la Strada del Vino Nobile di Montepulciano sulla piazza principale per controllare i loro tour.
Questa affidabile associazione vinicola organizza gite di mezza giornata nelle migliori aziende vinicole, nonché tour della città, visite a giardini storici e centri termali.

Indirizzo: Strada del Vino Nobile di Montepulciano, Piazza Grande 7, 53045 Montepulciano
Tel: +39 0578 717484
Web: www.stradavinonobile.it

7. Passeggiata in campagna a Montichiello

Una piacevole escursione è un modo per entrare sotto la pelle di questa bella zona ed è idealmente fatto con una guida locale a prezzi accessibili da Montepulciano.
Le guide lo fanno nel modo morbido, riportandoti alla base in minibus. Una delle passeggiate più accessibili è una dolce passeggiata di mezza giornata di 8 km da Montepulciano al borgo murato di Montichiello.

Naturalmente, prevede una sosta in cantina per una degustazione di Rosso di Montepulciano DOC e Vino Nobile di Montepulciano DOCG – da qui il comodo minibus di ritorno.

Con una buona mappa escursionistica, molta acqua e un pranzo al sacco, i più intrepidi potrebbero prendere in considerazione l’idea di andare da soli, camminando lungo il viale fiancheggiato da cipressi e le stradine di campagna fino a Montichiello per un pranzo al sacco, e da lì sulla Val d’Orcia e Pienza.

Questa escursione di 13 km (8,5 miglia) dovrebbe durare circa quattro ore per Pienza. Detto questo, la conoscenza locale significa che una passeggiata guidata è probabilmente più memorabile.

Indirizzo: Strada del Vino Nobile di Montepulciano, Piazza Grande 7, 53045 Montepulciano
Tel: +39 0578 717484
Web: www.stradavinonobile.it

8. Mongolfiera in Toscana

Emozionanti viste della Toscana dal cesto di una mongolfiera sono garantite.

I panorami possono rivelare cinghiali e cervi spaventati, così come vigneti e villaggi, chiese e abbazie. Dalla base locale in mongolfiera di Montisi, a nord di Montepulciano, l’avventura in mongolfiera all’alba si conclude con una colazione leggera, con spumante.

Ogni volo è diverso ma si dovrebbe vedere la Val d’Orcia e magari anche Sant’Anna in Camprena, il monastero benedettino dove è stato girato Il paziente inglese. Gli ospiti più acuti possono aiutare con l’inflazione o la deflazione del pallone ed esplorare Montisi dopo il volo.

Montisi, un tempo fortezza di Cacciaconti, domina una vista su due valli e ha locande terrose e due piccole chiese romane. Montisi è il principale sito di lancio, ma ce ne sono altri al di fuori di Siena Cortona.

Tieni presente che la mongolfiera è disponibile solo tra maggio e metà ottobre.
Indirizzo: Balloning in Tuscany, Via di Circonvallazione, 53020 Montisi
Tel: +39 3381462994
Web: www.ballooningintuscany.com

9. Spa di lusso Fonteverde

Come probabilmente la spa di destinazione più affascinante della Toscana, Fonteverde è un rifugio preferito per le personalità italiane che lambiscono il lusso rilassato, le dolci colline e l’ambientazione apparentemente remota tra le dolci colline della provincia di Siena.

Fortunatamente, puoi assaggiarlo su una base di day spa e sguazzare nelle piscine calde mentre guardi un mare di verde. Per quanto riguarda i trattamenti, il centro termale è uno dei migliori in Italia, ed è altrettanto forte nei trattamenti mediterranei e orientali. L’unità rurale offre piacere in sé.

Un percorso panoramico, la Via della Montagna, va da Montepulciano sud, passando per Sarteano e Cetona, fino alla città termale di San Casciano dei Bagni.
Situato ai margini del villaggio, Il Fonteverde è un resort termale sibaritico, incentrato su una villa medicea e ristoranti esclusivi nel cuore del resort.

Indirizzo: Fonteverde Spa Resort, 53040 San Casciano dei Bagni
Tel: +39 0578 57241
Web: www.fonteverdespa.com

10. Museo Civico – città d’arte

Il modesto museo di Montepulciano, poco visitato, si trova in un palazzo del 14 ° secolo ristrutturato, completo di incantevole cortile, loggia e pozzo. La recente riattribuzione di un ritratto a Caravaggio ha portato il museo più attenzione.

Portrait of a Gentleman è spiegato attraverso un’interpretazione interattiva e touch-screen, che consente ai visitatori di esplorare i dettagli del dipinto, il suo restauro e la nuova attribuzione.
Tra le pignole opere d’arte minori di Siena, Firenze e Bologna, spiccano le terrecotte della Robbia, insieme a una scuola di Duccio Madonna col Bambino e opere etrusche.

In mostra anche l’originale dell’accattivante simbolo del leone fiorentino la cui copia si trova in Piazza Savonarola.

Indirizzo: Via Ricci 10, 53045 Montepulciano
Tel: +39 0578 717300
Web: www.museocivicomontepulciano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *