Volterra: cosa vedere, Twilight, una guida sulle 10 cose da fare
Spread the love

C’è qualcosa di veramente speciale nella magia di una città collinare che per raggiungerla occorre fare delle lunghe tortuose strade tra cipressi e vigneti, ed è quello che troverai nella bellissima Volterra.

Con tutte le attrazioni turistiche toscane standard e con molta meno gente di quelle che troverai nelle città più battute, esplorare Volterra è un modo delizioso per trascorrere una giornata (o più) in Toscana.

Con migliaia di anni di storia alle spalle, rimane maestosa come sempre. Si dice che questa antica città etrusca sia stata sempre abitata da circa l’800 aC – in altre parole, le persone hanno vissuto qui per così tanto tempo che l’intera esistenza degli Stati Uniti può essere avvolta in un lasso di tempo che sarebbe considerato effimero e irrilevante a Volterra.

Stai pianificando un viaggio in questa magica città toscana? Ecco cosa fare, oltre a come arrivarci e i dettagli dietro la connessione con il film Twilight: tanto che Volterra è stata messa sulla mappa del turismo per i fan dei vampiri già da diversi anni.

volterra
volterra news  volterra cosa vedere  volterra italy  volterra vampiri  volterra mappa  volterra italia  volterra eventi  volterra pisa  volterra vampiri leggende  volterra toscana  volterra angelo  volterra e dintorni  cosa vedere a volterra

10 migliori cose da fare a Volterra

1-Passeggia per Piazza dei Priori

Cos’è una bella città in Toscana senza una piazza centrale?

Dominata dall’imponente Palazzo dei Priori con la sua bellissima torre dell’orologio, non c’è posto migliore per iniziare ad esplorare le migliori cose da fare a Volterra che in questa piazza.
Il più antico edificio comunale di tutta la Toscana si trova qui– e considerando che questa è la Toscana, dopo tutto, che vanta edifici storici dietro ogni angolo, è incredibilmente impressionante!

La costruzione iniziò nel 1208, e se sei in grado di salire solo 52 gradini (un vero affare per una torre), puoi goderti una vista mozzafiato dalla cima della torre.

2-Compra qualcosa d’ alabastro

L’alabastro ha una lunga storia e se sei incline a fare acquisti durante il tuo viaggio, puoi raccogliere bellissimi pezzi qui.

Vuoi saperne di più sul mestiere ma non sei interessato a fare un acquisto? Vai al Museo dell’Alabastro!

3- Il Teatro Romano

Risalente a 2000 anni fa, l’Anfiteatro Romano merita una visita!

È inoltre possibile vedere i resti di un foro romano e di alcune terme romane nello stesso sito.

Se ti capita di visitare in bassa stagione, tieni presente che questi siti sono aperti solo nei fine settimana durante l’inverno.

4-Visita il Museo Etrusco Guarnacci

Cerchi un museo toscano unico?

Considerando che questo vanta migliaia di urne etrusche, è difficile immaginare di trovare un altro museo simile!

5-Un tuffo nel passato etrusco di Volterra a Porto all’Arco

Non rimane molto delle mura del 5 ° secolo, ma a Porto all’Arco, puoi trovarne una piccola fetta.

6-Ammira viste mozzafiato sulla Toscana

Una delle parti migliori dei villaggi collinari, in generale, è la loro fantastica vista, e Volterra non fa eccezione.

In piedi ai margini della città, si può godere di una vista assolutamente magnifica sulle dolci colline della campagna toscana, con vigneti e strade visibili in lontananza.

7-Visita il Duomo

La Cattedrale di Santa Maria Assunta, conosciuta anche come Duomo di Volterra, risale al 12 ° secolo, anche se è stata costruita sul sito di una precedente chiesa che è stata distrutta in un terremoto.

Mentre cammini all’interno, assicurati di alzare lo sguardo: il soffitto dorato è incredibilmente stupendo ed è molto diverso dal tipico interno del Duomo toscano!

8-Perditi nelle strade in cima alle colline

Senza dubbio, una delle cose migliori da fare a Volterra è semplicemente perdersi: con un vertiginoso labirinto di stradine e vicoli incastonati all’interno di imponenti mura cittadine che significano che non puoi allontanarti troppo dalla destinazione prevista, esplorarla a piedi è un’esplosione assoluta tra costruzioni in pietra con vasi di fiori alle porte, sei in Toscana.

9- La Pinacoteca

Mentre i musei di fama mondiale come gli Uffizi sono assolutamente magnifici, c’è un altro tipo di fascino nell’esplorare alcuni dei musei più piccoli della Toscana: con molte meno folle, spesso ci troviamo a rallentare per assaporare l’arte.

La Pinacoteca ospitata a Palazzo Minucci-Solaini, si concentra su artisti locali dal 14 ° al 17 ° secolo.

Come arrivare a Volterra

Arrivare qui non è così semplice come raggiungere città come Pisa, Lucca o Siena (in altre parole, città con stazioni ferroviarie proprio accanto al centro storico)…per lo meno coi mezzi pubblici: ma il rovescio della medaglia, che moti turisti non la inseriscono tra le loro mete in Toscana e ciò che dà a questo borgo la sua magia.

Detto questo, i quattro modi standard per muoversi in Toscana e valgono anche per Volterra sono: si può arrivare in treno, autobus, auto o tour.

Se scegli il treno, ti consigliamo di scendere alla stazione di Volterra Saline-Pomarance, che è la stazione ferroviaria più vicina alla città (ma comunque a 10 km di distanza). Tieni presente che i percorsi sono limitati, quindi ti consigliamo di pianificare attentamente.

In alternativa, potresti prendere una serie di autobus.

Ci sono anche una manciata di tour disponibili, ma l’unico aspetto negativo è che la maggior parte tende a combinare almeno due città, quindi il tuo tempo qui sarà limitato.

Rimane sempre la soluzione migliore viaggiare in auto. Se ti senti a tuo agio a guidare in Toscana, Volterra deve essere tra le tue soste in auto, e il viaggio per raggiungerla ti porterà oltre molti vigneti, villaggi collinari e dolci colline.

Tieni presente che dovrai parcheggiare fuori dal centro città e camminare: dovrai essere preparato per un po’ di allenamento per le gambe, ma questo è un requisito per cui vale la pena per trascorrere una giornata in questo borgo magnifico!

Volterra Twilight: Qual è la storia?

Come molti, avrete sentito forse parlare per la prima volta di Volterra non mentre facevi ricerche sulle città collinari della Toscana, ma mentre leggevo New Moon, la seconda puntata della serie Twilight di Stephenie Meyer che era di gran moda con le ragazze adolescenti alla fine degli anni 2000.

Volterra non è descritta in modo approfondito in New Moon, ma alcuni dettagli spiccano: la torre dell’orologio sul Palazzo dei Priori è menzionata come Bella corre per trovare Edward nella piazza, e la Piazza dei Priori è menzionata più volte, a partire da quando Alice dà a Bella indicazioni per trovare la piazza.

Secondo quanto riferito, Stephenie Meyer inizialmente progettava di ospitare i Volturi in una città collinare toscana immaginaria, ma cambiò idea quando vide che Volterra soddisfaceva tutti i suoi bisogni.

A New Moon, si celebra anche il giorno di San Marco quando Bella arriva il 19 marzo. Questa è una festa immaginaria, e non la troverete qui(c’è una festa di San Marco che si celebra il 25 aprile, tuttavia, anche se non ha nulla a che fare con i vampiri).

Avanti veloce fino all’adattamento cinematografico di New Moon con Kristen Stewart e Robert Pattinson, e scoprirai che le riprese si sono svolte in Toscana … ma non a Volterra.
Alcune scene di Twilight sono state girate a Montepulciano (che, per inciso, vale assolutamente la pena visitare).

Grande Sorpresa per i fan: né Volterra né Montepulciano hanno una fontana nella loro piazza, che, nel libro e nel film, ha avuto un ruolo importante quando Bella l’ha attraversata.

volterra 
volterra news  volterra cosa vedere  volterra italy  volterra vampiri  volterra mappa  volterra italia  volterra eventi  volterra pisa  volterra vampiri leggende  volterra toscana  volterra angelo  volterra e dintorni  cosa vedere a volterra

Come hai trovato questo articolo? Se lo trovi interessante non esitare e condividilo sui tuoi social, come Whatsapp, Facebook o Instagram o LASCIA UN COMMENTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *