Castagnaccio Ricetta originale della Nonna, ricetta di Benedetta Rossi, Castagnaccio al cioccolato
  • 3Minuti
  • 568parole
  • 504visite

Questa tradizionale torta di castagne toscana, meglio nota come Castagnaccio, è preparata con farina di castagne, olio d’oliva, rosmarino, uvetta e (occasionalmente) pinoli.
La ricetta non richiede nessun altro tipo di farina 00 o simili o zucchero, rendendo questa torta a prelibatezza senza glutine e senza zucchero, quindi volendo è anche un dolce dietetico.

Alcune varietà possono utilizzare altra frutta secca, ma la versione tradizionale include solo uvetta. Tutti gli ingredienti utilizzati nel castagnaccio creano una torta densa, non eccessivamente dolce con un esterno croccante e un interno gommoso.
Originariamente, la torta è stata creata come dessert povero, della cultura popolare contadina, ed è stata preparata stagionalmente, più comunemente nei mesi invernali, quando le castagne sono al loro apice.

La nostra cucina. Fatto in casa da Benedetta ricette e storie

Castagnaccio è presente nella storia culinaria italiana fin dall’epoca romana, con la Toscana ritenuta il luogo della sua origine.
La torta è migliore se fatta con ingredienti locali, ed è tipicamente abbinata a vini da dessert italiani.

castagnaccio benedetta rossi
castagnaccio ricetta della nonna
castagnaccio al cioccolato ricetta
ricetta castagnaccio al cioccolato
benedetta rossi castagnaccio
baldino ricetta
ghirighio ricetta 
patona ricetta
baldino
 ghirighio 
patonacastagnaccio benedetta rossi
castagnaccio ricetta della nonna
castagnaccio al cioccolato ricetta
ricetta castagnaccio al cioccolato
benedetta rossi castagnaccio
baldino ricetta
ghirighio ricetta 
patona ricetta
baldino
 ghirighio 
patona
castagnaccio morbido  
castagnaccio dolce 
castagnaccio pugliese
castagnaccio toscano
castagnaccio bimby
castagnaccio tradizionale

Castagnaccio Ricetta originale della Nonna

Il castagnaccio è in realtà anche conosciuto con altri nomi: baldino o ghirighio o patona; è una torta di farina di castagne ma non è solo toscana, infatti è tipica delle zone appenniniche e potete trovarla anche in Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna.

INGREDIENTI PER CASTAGNACCIO (tortiera diametro 24):

Per l’impasto:

  • 500 grammi di farina di castagne
  • 400 millilitri di latte
  • 150 millilitri di acqua più quella per ammollare l’uvetta
  • 4 grammi di sale
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 50 grammi di zucchero
  • 30 grammi di pinoli
  • 30 grammi di uvetta

Per la superficie:

  • pinoli q.b.
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

PREPARAZIONE CASTAGNACCIO:

Iniziare mettendo in ammollo l’uvetta in acqua tiepida per almeno 10 minuti.

In una ciotola versare la farina setacciata e, poco alla volta, aggiungere il latte e l’acqua, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Quando il composto sarà bello liscio, omogeneo e piuttosto liquido, unire lo zucchero, il sale e due cucchiai di olio extra vergine di oliva (il cucchiaio rimanente servirà per ungere la tortiera).

Mescolare. Infine aggiungere i pinoli e l’uvetta ben strizzata.

Ungere la tortiera, versarvi il composto. Cospargere la superficie con i pinoli e condire con i due cucchiai di olio.

Infornare a 180 gradi (statico) per 40 minuti circa.

Servire freddo.

Ricetta tratta dal sito web GialloZafferano

Ricetta del Castagnaccio di Benedetta Rossi non esista ANCORA. Confidiamo che presto Benedetta ci cimenterà anche con questa torta e la sua versione.

Ricetta Castagnaccio al cioccolato

Ingredienti

  • (stampo rettangolare 18×18)
  • 400 gr di farina di castagne
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 60 gr di cacao amaro in polvere
  • 30 gr di gocce di cioccolato fondente
  • Una generosa manciata di pinoli
  • Una manciata di uvetta
  • Una tazzina di Marsala secco
  • 150 ml di acqua tiepida
  • 150 ml di latte
  • 2 cucchiai di olio extravergine
  • Un pizzico di sale
  • Rosmarino

Preparazione

Per prima cosa mettere l’uvetta in ammollo in acqua tiepida per una decina di minuti.

Versare farina e cacao in un capiente ciotola, aggiungere lo zucchero e mescolare con una frusta.

Versare man mano l’acqua e il latte fino ad eliminare tutti i grumi.

Quando l’impasto risulta cremoso aggiungere il Marsala, il sale,i pinoli e l’uvetta strizzata(non tutta).

Ungere una tortiera grande con l’olio e versarvi il composto.

Cospargere con le gocce di cioccolato, l’uvetta rimasta e qualche pinolo.

Volendo aggiungere qualche ciuffo di rosmarino.

Cuocere a 200 gradi per circa 35-40 minuti.

Il castagnaccio è pronto quando si formeranno le classiche crepe in superficie.

ricetta per castagnaccio  torta di castagnaccio  pattona ricetta  ricette castagnaccio  ricetta castagnaccio toscano

castagnaccio con castagne fresche  castagnaccio alto e morbido  castagnaccio giallozafferano  castagnaccio mozzi  castagnaccio napoletano  castagnaccio vegan  castagnaccio morbido ricetta  castagnaccio piemontese  castagnaccio ligure  castagnaccio ricetta tradizionale  castagnaccio con il bimby  castagnaccio con latte  castagnaccio morbido al cioccolato  castagnaccio alla toscana  castagnaccio morbido e umido  castagnaccio ricetta originale piemontese  castagnaccio con ricotta  castagnaccio ricetta bimby  castagnaccio calorie  castagnaccio ricette  castagnaccio con cacao  castagnaccio al cacao  castagnaccio emiliano  castagnaccio ricetta ligure  castagnaccio toscano ricetta  castagnaccio genovese  castagnaccio con bimby  castagnaccio dott mozzi  castagnaccio ricetta campana  castagnaccio campano  ricetta castagnaccio  ricetta del castagnaccio  come si fa il castagnaccio  migliaccio toscano  castagnacci  come fare il castagnaccio  il castagnaccio  ricetta castagnaccio morbido  ricetta castagnaccio dolce  torta castagnaccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.