Weekend ad Arezzo: Cosa fare e vedere

Weekend ad Arezzo: Cosa fare e vedere
  • 3Minuti
  • 640parole
  • 75visite

Quando si pensa alla Toscana le prime città che vengo in mente sono sicuramente Siena, Firenze o Lucca ma vi sorprenderà sapere che la città di Arezzo è un vero gioiello, ricco di monumenti, resti archeologici, parchi e storia. Arezzo è una città medievale che vale la pena visitare a piedi per scoprire le caratteristiche viette e ammirare suggestivi scorci. In questo articolo vi consiglieremo cosa vedere ad Arezzo e cosa fare in un weekend.

Arezzo: Cosa vedere

La piazza Grande

Weekend ad Arezzo: Cosa fare e vedere arezzo cosa vedere  arezzo cosa vedere in due giorni  arezzo cosa vedere in un giorno cosa vedere a arezzo  cosa visitare ad arezzo  cosa vedere arezzo

Piazza Grande è la piazza più antica della città, nonchè la più bella d’ Italia. La piazza è circondata da edifici di epoche differenti ed è proprio questa caratteristica a renderla così armoniosa e speciale. Tra i vari edifici troviamo Palazzo Tofani, Torre dei Làppoli, in stile medievale, un palazzo del Cinquecento e il palazzo della Fraternita dei Laici del quattrocento. Una caratteristica della piazza è la pendenza, infatti è stata costruita con un dislivello di 10 metri per far incanalare l’ acqua piovana.

La popolarità di questa piazza è data anche dal film “La vita è bella” di Roberto Benigni e a giugno e a settembre ospita la medievale Giostra del Saracino. In piazza troverete tanti negozi, bar e ristoranti, molto richiesti specialmente nel periodo estivo e primaverile dove è possibile accomodarsi all’ aperto godendo di un bellissimo panorama.

Duomo e la Fortezza Medicea

Weekend ad Arezzo: Cosa fare e vedere arezzo cose da vedere  arezzo cosa visitare  cose da vedere ad arezzo  arezzo visitare  visitare arezzo in un giorno  cosa vedere ad arezzo e dintorni

Il Duomo si trova in Piazza della Libertà, è dedicato ai santi Pietro e Donato ed è stato costruito tra il 1300 e il 1500. Percorrendo una scalinata in pietra si arriva al suo interno, dove potrete ammirare bellissime opere conservate alla perfezione, come le vetrate di Marcillat che sono dei veri e propri capolavori con colori abbaglianti, il Battesimo di Cristo di Giorgio Vasari e l’ affresco di Maria Maddalena realizzato da Piero della Francesca. Un’ altra opera che merita di essere vista è l’ “Arca di San Donato”, una grande urna di marmo realizzata nel trecento da diversi scultori toscani, posizionata sull’ altare.

Da Piazza della Libertà si arriva al parco dove è situata la Fortezza Medicea, si tratta di una grande area verde in stile francese con una meravigliosa vista sulle colline toscane. La Fortezza Medicea è un edificio risalente al 1500 a forma di stella a cinque punte, costruita con pietre dell’ anfiteatro romano. Il compito di questo edificio era di rafforzare il posizionamento della città.

Booking.com

Cosa fare ad Arezzo

Visitare la casa di Petrarca

Weekend ad Arezzo: Cosa fare e vedere monumenti arezzo  centro storico arezzo  arezzo da vedere in un giorno  visita arezzo  weekend arezzo  cosa visitare a arezzo

Nel parco dove si trova la Fortezza Medicea troviamo anche la casa di Petrarca, risalente al XVI secolo, dove si ipotizza sia nato Petrarca nel 1304. Fino al 1926 è stata una dimora privata poi diventata Accademia Petrarca di Lettere, Arti e Scienze nel 1931. Nella casa potrete ammirare dieci quadri di cui sei provengono dalle gallerie fiorentine e due dal museo di Arezzo.

Museo Archeologico Nazionale Gaio Cilnio Mecenate e Anfiteatro romano

Il Museo Archeologico si trova in Via Margaritone ed è organizzato su due piani e 26 sale, a piano terra si trovano tutti i reperti storici della città di Arezzo mentre al secondo piano troverete reperti preistorici, etruschi e la più grande collezione al mondo di vasi di terra sigillata aretina. L’ anfiteatro è possibile visitarlo fino al tramonto.

Per biglietti e info visitare il sito polomusealetoscana.beniculturali.it.

 Cosa mangiare ad Arezzo

Una volta ad Arezzo non potete non assaggiare le specialità del posto come la bistecca con l’acciugata, i fegatelli grigliati con finocchio selvatico e alloro e la Scottiglia, piatto medievale preparato con carne di manzo, piccione, pollo, faraona, agnello, coniglio e anatra, servito con pane tostato strofinato con l’aglio.

Leggi anche “Siena cosa fare la sera: consigli utili e suggerimenti!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *