Weekend a Livorno: cosa fare e vedere

Weekend a Livorno: cosa fare e vedere
  • 3Minuti
  • 582parole
  • 65visite

Livorno una volta era descritta come “una piccola città nuova di zecca, così bella e maneggevole da stare in una scatola di tabacco”.
Oggi ciò che rimane di quella “bella” città si trova tra il mare e la Fortezza Nuova. È pieno di piccoli canali pittoreschi, costruiti nel 17 ° secolo utilizzando metodi veneziani di bonifica della terra dal mare, ed è conosciuta come “La Piccola Venezia“. 
Al centro di questo quartiere ( piccola Venezia) sorge la Chiesa di Santa Caterina con la sua cupola ottagonale pesantemente affrescata, può essere visitata a piedi e tramite un tour in barca. Ci vuole circa un’ora (info presso l’ufficio turistico, via Pieroni 18). 
Ora che sai anche questo, possiamo pianificare il tuo weekend a Livorno. Pronto?

Weekend a Livorno: cosa fare e vedere

Una passeggiata sul lungomare è d’obbligo

Dirigersi verso la Terrazza Mascagni è il modo perfetto per assistere a un tramonto mediterraneo e scoprire i numerosi bar e ristoranti che animano la vita notturna di Livorno. Qui potrete provare una delle prelibatezze della città, il Cacciucco. Questa specialità livornese è una densa zuppa di pesce in salsa di pomodoro servita con pane.

weekend a livorno
livorno cosa vedere	720	€ 0,03	
49
eventi livorno	720	€ 0,12	
45
bobobo pisa	720	n/a	
51
cosa fare a livorno	590	€ 0,08	
52
eventi livorno oggi	320	€ 1,40	
49
bobobo eventi	260	n/a	
39
livorno eventi	170	€ 0,01	
45
eventi a livorno	140	€ 0,02	
54
oggi a livorno	140	€ 0,02	
54
livorno oggi

Le attrazioni di Livorno

FORTEZZA VECCHIA – Affascinante questa struttura rossa e ingombrante che domina il porto. Fu costruita nel 1519 dall’architetto Sangallo e commissionato dai Medici. Fu attorno a questa massiccia fortezza che il porto di Livorno crebbe forte e divenne moderno. Sangallo, che “avrebbe insegnato all’Europa come costruire fortezze” usò resti di edifici più antichi, come la Torre di Matilde del 13 ° secolo.

STATUA DEI QUATTRO MORI – Un soggetto forte per la drammatica statua “i quattro mori” dedicata a Ferdinando I de’ Medici che sovrasta quattro pirati ottomani incatenati. Ai soldati napoleonici non piacque, trovandolo offensivo e cercarono di spostarlo, ma non appena le truppe d’invasione lasciarono Livorno, la statua tornò al suo posto nella trafficata Piazza Micheli. È un simbolo della città e la tradizione vuole che se trovi un punto da cui puoi vedere la statua e i quattro mori allo stesso tempo, avrai fortuna.

MUSEO CIVICO GIOVANNI FATTORI – il museo d’arte dedicato a Giovanni Fattori, il più noto dei Macchiaioli, e ad alcuni suoi contemporanei. Furono i pionieri toscani dell’impressionismo, che dipingevano il paesaggio toscano con particolare attenzione all’effetto della luce. Fattori è amato soprattutto per i suoi piccoli dipinti che sembrano schizzi (‘macchia’ significa composizione simile a uno schizzo usando blocchi di colore).

MUSEO DI STORIA NATURALE – Un capitano di mare scozzese ha dato il suo nome a Villa Henderson, che oggi ospita il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (Via Roma 234, chiuso lun, 10 euro intero). Non è niente di speciale, solo un piccolo museo con una collezione di scheletri di balene e un giardino botanico.

weekend a livorno
palaalgida livorno	110	n/a	
39
livorno da vedere	90	€ 0,03	
55
stasera a livorno	90	n/a	
51
livorno eventi oggi	70	€ 2,02	
43
eventi a livorno oggi	70	€ 1,01	
49
stasera livorno	50	n/a	
51
livorno oggi eventi	30	€ 0,01	
43
oggi livorno	30	€ 0,02	
54
eventi provincia livorno	30	n/a	
50
livorno cosa fare

ACQUARIO– Piccolo ma ben tenuto. Leggi: Acquario di Livorno: prezzi, orari, recensioni

Un po’ di storia

I Medici trasformarono Livorno da piccolo porto in uno dei porti più importanti del Mediterraneo. Costruirono forti fortificazioni e diedero alla città un’organizzazione moderna. Grazie alle “Leggi Livornesi” del 1593, Livorno fu trasformata in una città cosmopolita, e la seconda più importante dopo Firenze.

Queste leggi garantivano la libertà di residenza, commercio e religione, oltre a esenzioni fiscali e protezione politica ai commercianti di tutto il mondo. Il “porto franco di Livorno” divenne un centro multirazziale e multireligioso, attirando tra gli altri una grande comunità ebraica.

Gli stranieri continuarono a riversarsi, e Livorno divenne una città vivace e una destinazione preferita del Grand Tour nel 18 ° e 19 ° secolo. Purtroppo, è stato trasformato in una base navale fascista durante la Seconda Guerra Mondiale ed è stata pesantemente bombardata.

weekend a livorno
livorno cosa fare	30	n/a	
52
feste e sagre livorno	20	€ 0,81	
48
fiera livorno	20	n/a	
51
bobobo eventi pisa	20	n/a	
47
serate livorno	20	n/a	
45
livorno stasera	20	n/a	
51
sagre livorno oggi	20	n/a	
48
cea livorno	20	n/a	
61
spettacoli livorno	20	n/a	
48
1 maggio livorno
sagre e feste livorno	10	n/a	
51

appuntamenti livorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *