Pitti uomo Firenze 2022: saloni, novità e date

  • 3Minuti
  • 514parole
  • 58visite

Torna a Firenze l’evento di moda maschile più importante dell’anno, il Pitti uomo

Oggi è l’ultimo giorno di Pitti uomo Firenze 2022, l’evento di moda maschile che attira buyer da tutto il mondo. Dopo due anni di rinvii causa pandemia torna a Firenze un’edizione straordinaria di Pitti uomo, che vuole rilanciare il settore. I numeri della ripartenza sono incoraggianti e c’è grande fermento. Vediamo quindi i dettagli di questa manifestazione.

foto presa da repubblica.it

Pitti uomo 2022, numeri e protagonisti

A partecipare alla 102esima edizione sono ben 682 marchi, di cui quasi il 40% provengono dall’estero. Gli operatori del settore coinvolti sono 8000 e più di 3000 solo i buyer italiani.Sicuramente numeri importanti, ma ancora lontani da quelli pre pandemia. A incidere sono soprattutto il lockdown in Cina, la guerra tra Russia e Ucraina e anche la situazione Covid. Il presidente di Pitti immagine, Claudio Marenzi, è comunque ottimista perché sono state superate le previsioni e l’Italia cresce il doppio della Germania. Per questa edizione di ripresa sono tornati protagonisti anche i grandi nomi. Tra tutti sicuramente spicca Brunello Cucinelli, modello dell’eccellenza italiana, che ha vestito Capi di Stato e personalità influenti di tutto il mondo.

Il tema di quest’anno

Quest’anno il titolo della manifestazione è Pitti Island. L’isola, urbana ed esotica, viene intesa come un punto fermo, sia dal punto di vista fisico che interiore, ma anche e soprattutto come punto di incontro per aprire al confronto. Una terra visionaria, che dialoga continuamente con il mondo circostante e diventa un laboratorio per scoperte, avventure ed esplorazioni. Ormai da anni è, insieme alla Men’s Fashion Week di Milano, l’evento di riferimento della moda uomo a livello mondiale. Per questo qui non solo si presentano i trend di settore, ma si studiano e si lavora a nuove soluzioni. Un tema ormai caldo da diverso tempo è quello della sostenibilità nella moda e arrivano sempre diverse proposte, che puntano su innovazione, tecnologia e qualità. Per questa edizione sono state scelte 5 macro aree tematiche:

  1. S|Style sustainable style, che è appunto l’iniziativa di Fondazione Pitti Discovery, dedicata alla sostenibilità della moda maschile
  2. Fantastic Classic
  3. Superstyling
  4. Futuro Maschile
  5. Dynamic Attitude

Novità e tendenze

Assoluto protagonista di questa edizione è stato il cappello. Non solo come copricapo che ripara dal sole nelle calde giornate estive, ma come accessorio immancabile per completare il look. Spazio quindi alla fantasia, non solo i modelli più classici come il panama, ma anche cappelli all’uncinetto coloratissimi, bucket hat di ogni tipo e persino cappelli da cowboy.

foto presa da montenapodaily.com

Pitti uomo Firenze 2022, il messaggio di pace per l’Ucraina

Nella Fortezza da Basso, che ospita i saloni di Pitti Immagine 2022, è stato riservato uno spazio speciale per stilisti e marchi ucraini. 11 i nomi selezionati da Fondazione Pitti Discovery per il progetto Ukranian Fashion Now!: Bobkova, Gudu, Gunia, Guzema, Katerina Kvit, Litkovskaya, Manufacture De Lin, Yulia Yefimtchuk. Non solo, la street artist Giovanna Colomba ha decorato in un evento live due parka camouflage con messaggi di pace. Armata di Mare venderà i 2 pezzi unici e il ricavato verrà interamente donato a favore dei bambini ucraini.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi ancheCosa fare a Firenze questo weekend 17-19 giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.