Pienza cosa vedere: la “città ideale” della Toscana, Consigli, Pienza e dintorni

Pienza cosa vedere: la "città ideale" della Toscana, Consigli, Pienza e dintorni
  • 7Minuti
  • 1576parole
  • 335visite

Hai mai visitato una città ideale? Se vi trovate in Toscana, potete farlo visitando la meravigliosa città di Pienza! Ecco tutto quello che devi sapere su ‘Pienza cosa vedere’, cosa mangiare, dove poter fare scatti incredibili, cosa c’è nei dintorni e cosa vedere a Pienza con i bambini. E molto altro ancora.

Arroccata sulla cima di una splendida collina nella pittoresca Val d’Orcia, Pienza è una piccola città con una storia incredibile.
Originariamente era solo un villaggio come molti altri della zona, ma in seguito Pienza ha visto la sua storia e la sua fama cambiare, più o meno dalla fine del 1400.

A quel tempo, la città diede i natali a Enea Silvio Piccolomini, in arte Papa Pio II, che decise di onorare la sua città trasformandola in una ‘città ideale’. Seguace della visione e della filosofia umanista, ha trasformato Pienza in un’utopia urbana e ancora oggi possiamo vedere il risultato della sua visione.

Oggi, Pienza è una bellissima città collinare in Toscana con un carattere distinto, una posizione straordinaria e una storia interessante.

Pienza cosa vedere: la “città ideale”, cosa c’è di speciale

Pienza è una città rinascimentale costruita per incarnare la visione umanista della “città ideale”: un progetto così ambizioso, nato grazie al cittadino più famoso di Pienza, Enea Silvio Piccolomini (Papa Pio II): la fama che ha, Pienza a deve tutta a lui.

Nato in quello che era un piccolo borgo, Enea Silvio Piccolomini ha deciso di ridisegnare il suo piccolo villaggio e fare della sua amata città natale l’incarnazione dell’armonia architettonica umanista e delle idee di tale corrente di pensiero.

Diede l’incarico all’architetto Bernardo ‘il Rossellino’ e al grande umanista Leon Battista Alberti.

In 3 anni costruirono: la splendida Piazza Centrale, la Cattedrale di Pienza, la Residenza Papale e il Palazzo Comunale, creando di fatto una nuova città, la città di Pio: ‘Pienza’

Felice del risultato della sua riprogettazione, Pio II fece di Palazzo Piccolomini la sua residenza estiva e se avete la fortuna di venire in questa parte del mondo, è facile capire il motivo di questa scelta.

Pienza è un gioiello: l’architettura si fonde magnificamente con il paesaggio e la città offre alcuni dei panorami più belli sulla Val d’Orcia che si possano desiderare.

Questo, oltre a graziosi vicoli, ottimo cibo e una forte vocazione turistica che fanno di Pienza una delle migliori città da visitare della zona.

Pienza cosa vedere e cosa non devi assolutamente perderti: consigli

Pienza è un piccolo borgo arroccato su una collina della Val d’Orcia, cuore della Toscana.

Come altre città della zona, il suo fascino risiede nella capacità di immergersi in una città storica a 360 gradi e sentire il tempo che si è fermato, tuttavia, ci sono diversi punti di riferimento a Pienza che vale la pena cercare.

Ammira Piazza Pio II

Piazza Pio II, la piazza principale centrale di Pienza, è il cuore del design rinascimentale della città. Ha una particolare forma trapezoidale ed è interamente circondato da edifici dai tenui e rilassanti colori del miele.

La piazza è dominata dal Duomo di Pienza, l’elegante Palazzo Piccolomini, e ha uno splendido pozzo antico chiamato ‘pozzo dei cani’, che ricorda in qualche modo altri della zona come quello di San Quirico d’Orcia o Montepulciano.

Piazza Pio II è una bella introduzione a Pienza.

Le proporzioni della piazza incarnano quel senso di armonia che Pio II voleva che la sua città evocasse e la piazza è molto ‘vissuta’ oggi: oltre che un bel posto per le persone da vedere e basta, è anche la sede di concerti estivi e un ottimo posto per sedersi e ammirare la vita, turisti e gente de posto.

La piazza è chiusa: da qui è possibile visitare il duomo, Palazzo Piccolomini e accedere alle mura cittadine, che sono panoramiche e meravigliose per una passeggiata, soprattutto al tramonto.

Fai una visita guidata a Palazzo Piccolomini

Palazzo Piccolomini si trova accanto al Duomo di Pienza e merita una visita all’interno.

I tour iniziano a intervalli regolari durante il giorno, durano 40 minuti e sono organizzati con un host e un’audioguida: l’host conduce attraverso una sequenza di stanze e spiega come utilizzare l’audioguida, in modo da poter ascoltare la spiegazione nella propria lingua e nel proprio tempo.

La visita guidata del palazzo è interessante e alcune stanze, come la sala delle armature e la camera da letto del Papa, sono interessanti anche per i bambini.

Il tour dell’edificio termina nello splendido giardino sospeso: si tratta di un piccolo ma splendido spazio esterno che offre ampie vedute della campagna e sembra fondersi con i colori delle colline alle sue spalle!

La connessione visiva tra il giardino e i panorami è intenzionale e al centro della visione di questa città “ideale”.

Cattedrale di Pienza: il Duomo

Piazza Pio II è dominata dal Duomo di Pienza, con una bella facciata in pietra di colore bianco.

Pio II è stato influenzato da diversi stili e possiamo ancora individuarne alcuni: le 3 navate ricordano le chiese tedesche, molti elementi della facciata ricordano le opere dell’Alberti a Firenze e il Duomo ha anche inconfondibili elementi gotici.

La chiesa è meravigliosa: le grandi finestre la inondano di luce naturale e, in una giornata luminosa, la rendono positivamente eterea!

La facciata è stata restaurata nel 2020/2021 ed è ora possibile apprezzare appieno l’armonia della sua composizione e i suoi delicati intagli.

Fai una passeggiata sui bastioni di Pienza

Pienza era una città fortificata e ora i suoi bastioni offrono l’opportunità di fare una meravigliosa passeggiata per ammirare i suoi splendidi dintorni, nonché tramonti.

I bastioni sono caratteristici di Pienza e la prima cosa che si nota mentre si guida verso la città.

Dalla loro cima, si ottiene una vista mozzafiato sulla Val d’Orcia e si può anche godere del retro di alcune delle case più belle di Pienza e immaginare come deve essere svegliarsi con quella vista!

Suggerimento! Se siete a Pienza al tramonto, potrete godervi i bastioni sorseggiando un drink! A destra del duomo, un piccolo vicolo conduce ad un bar panoramico con deliziosi cocktail, perfetto per l’aperitivo con vista!

Esplora i piccoli vicoli di Pienza

toscana pienza  pienza cose da vedere  pienza turismo  pienza da vedere  pienza map  pienza cosa visitare  firenze pienza  pienza centro storico  cosa vedere intorno a pienza  offerte pienza  cosa vedere vicino a pienza  pienza cosa c è da vedere  dintorni di pienza  pienza to siena  cosa vedere vicino pienza  pienza e dintorni cosa visitare  tempo pienza  pienza toscana cosa vedere  cosa vedere a pienza e dintorni  cosa vedere nei dintorni di pienza  cosa vedere a pienza tripadvisor

Pienza si sviluppa intorno a una strada principale e a una piazza, tuttavia, alcuni degli angoli più belli della città si possono trovare esplorando i piccoli vicoli sui due lati di esso.

Qui è dove si trovano piccole e graziose piazze e caffè, pergolati, archi, balconi fioriti e dove è possibile cogliere viste mozzafiato e inaspettate.

Assaggia il famoso pecorino di Pienza

Il Formaggio, Vendita Di Formaggi

La Toscana è famosa per la qualità del suo cibo ma Pienza si distingue per la produzione di uno dei prodotti più apprezzati della zona: il pecorino!

Il formaggio è venduto ovunque qui e presente anche in tutti i menu locali come parte di un piatto, come ingrediente per un piatto di pasta o solo servito su un piatto principale anche cotto.

Ne puoi gustare diverse varianti di in un ristorante “La Chioccola” che ha anche un bel pergolato esterno che apprezzerete molto.

Nota: a Settembre, Pienza celebra la fiera del cacio, un evento folcloristico con produttori locali che mettono alla prova le loro abilità nel far rotolare le ruote di cacio attorno a un palo di legno nella piazza principale di Pienza!

Cosa fare e cosa vedere a Pienza e dintorni

Passeggiata ai cipressi del Gladiatore

Un modo fantastico per immergersi nella magia di Pienza è fare una passeggiata nei campi di grano che circondano la città, da dove si ottiene una vista mozzafiato sulla campagna circostante e su Pienza stessa.

Puoi farlo seguendo una piccola strada di campagna che ti porta dall’ingresso principale di Pienza a un luogo chiamato Pieve di Corsignano prima e poi dirigendoti ai cosiddetti “Cipressi del Gladiatore” che sono proprio quello che pensi che siano: il bellissimo campo e gli alberi che appaiono nell’ultima scena del film “Il Gladiatore”!

La passeggiata verso i cipressi è facile: da Pienza, seguite le indicazioni per ‘Pieve di Corsignano’, in meno di dieci minuti, vi troverete di fronte ad una deliziosa chiesetta e all’inizio di un sentiero tra gli ulivi.

Visita la chiesa, poi segui il percorso per circa altri cinque minuti: la vista che stavi cercando è di fronte a te!

pienza cosa vedere in un giorno  pienza  pienza toscana  pienza e dintorni  cosa vedere a pienza  pienza siena  pienza immagini  dove si trova pienza  pienza italia  cosa vedere pienza  visitare pienza  centro storico di pienza  pienza e dintorni cosa vedere  città di pienza  pienze  cosa visitare a pienza  val d'orcia pienza  pienza toscane  pienza val d'orcia  pienza foto  corsignano pienza  come arrivare a pienza  pienza dintorni cosa vedere

Pienza cosa vedere con i bambini

Pienza è una città per famiglie: il centro della città è compatto e raggiungibile senza auto, c’è un bel parco giochi appena fuori le mura della città e ci sono diversi negozi e supermercati per generi alimentari giornalieri se si desidera cucinare o prepararsi qualcosa di veloce o fare un picnic.

I bambini godono della libertà di correre per Pienza senza la paura di perdersi, ameranno le numerose gelaterie che ci sono a Pienza e possono godere della passeggiata verso i cipressi, anche se sono troppo piccoli per aver visto il film con Russell Crowe!

La passeggiata è una delizia e li stancherà quanto basta per poi potersi sedere e fare l’aperitivo senza lamentele!

Lo consigliamo come uno dei posti migliori da visitare in Toscana con i bambini!

Consigli pratici per la tua visita a Pienza

  • Pienza è facilmente raggiungibile in auto.
  • Il centro storico è solo per il traffico pedonale ma ampi parcheggi a pagamento sono disponibili appena fuori le mura della città. Portate le monete!
  • Pienza è nel complesso pianeggiante e non pone particolari problemi di mobilità. Se siete in visita con i bambini, un passeggino non è scomodo da spingere.
  • Puoi visitare Pienza in mezza giornata o puoi passare la notte. In tal caso, dai un’occhiata al panoramico Relais il Chiostro ,situato proprio a Pienza centro storico, appena fuori dalla piazza principale.
  • Bellissime località facilmente raggiungibili da Pienza sono: Siena, Montalcino, San Quirico d’Orcia e Montepulciano.

    Firenze si trova a circa 2 ore a nord di Pienza.
pienza tripadvisor cosa vedere  cosa visitare intorno a pienza  visit pienza  cosa vedere pienza e dintorni  pienza siena cosa vedere  things to do in pienza  cosa visitare pienza e dintorni  pienza che cosa vedere  cosa da vedere pienza  pienza cose da visitare  cosa visitare nei dintorni di pienza  cosa vedere a pienza in un giorno  pienza turismo cosa vedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.