Parco Naturale della Maremma e la costa incontaminata del sud della Toscana
  • 4Minuti
  • 921parole
  • 89visite

La Maremma è una regione naturale lungo la costa sud-occidentale della Toscana, che comprende oltre ad una parte della Toscana meridionale, anche parte del Lazio settentrionale.
Si tratta dell’area che ricade all’interno del Parco Naturale della Maremma, a ovest di Grosseto e lungo la costa della Toscana sud-occidentale.

Il parco offre ai visitatori una straordinaria opportunità per scoprire un lato diverso della Toscana, relativamente inesplorato ma con splendidi paesaggi, fauna selvatica e spiagge.

Alla scoperta del Parco Naturale della Maremma Toscana

Il Parco Naturale della Maremma è una regione di paludi bonificate e basse colline, disabitata dall’epoca etrusca fino al XVIII secolo a causa del suo ambiente inospitale di paludi infestate dalle zanzare.

Dal XVIII al XX secolo gli antichi canali di irrigazione etruschi furono ripuliti e la terra drenata e bonificata, trasformata con successo in una bellissima regione panoramica.

Il Parco Regionale della Maremma è stato poi creato nel 1975 per proteggere l’ambiente e prevenire lo sviluppo lungo le coste di questa parte d’Italia.
Un’ottima idea perché le aree non sviluppate della costa italiana sono piuttosto rare e il paesaggio qui è eccezionale!

parco toscana  parco dell uccellina toscana  parco natura toscana  parco uccellina dormire  parchi da visitare in toscana  maremma regional park  parco alberese  spiagge uccellina  parco in toscana  ente parco regionale della maremma

Parco Naturale Maremma: geografia maremmana

Il parco è sostanzialmente costituito da una fascia collinare digradante verso la zona pianeggiante delle paludi bonificate, oggi tipicamente piantumate con alberi e arbusti mediterranei, e incantevoli spiagge sabbiose e scogliere lungo la costa.

La Marina di Grosseto e Principina a Mare sono al limite settentrionale del parco e Talamone il limite meridionale, con Albarese al confine orientale. Il grosso comune di Grossetto si trova ad est del parco ed è il più grande centro abitato della regione.

Il parco si estende per circa 25 chilometri da nord a sud.

L’interesse principale per i visitatori è la possibilità di esplorare l’ambiente naturale, le spiagge e i paesaggi e di passeggiare tra le pinete, gli uliveti e le paludi tipiche della regione mediterranea. Hai anche una buona possibilità di vedere volpi, cinghiali e le famose mucche maremmane, nonché gli uccelli che vivono nelle paludi e di goderti le spiagge tranquille.

Poiché le auto non possono entrare nel parco, è necessario esplorarlo a piedi o in bicicletta, e ci sono un buon numero di sentieri eccellenti e chiaramente segnalati che ti portano davanti alle spiagge, ai monumenti e ai paesaggi di maggiore interesse e soddisfano tutti i livelli di abilità a piedi. È anche possibile noleggiare biciclette ad Alberese e seguire la pista ciclabile attraverso il Parco della Maremma.

Per informazioni sul noleggio bici nel Parco della Maremma CLICCA QUI

Nota che non ci sono strutture all’interno del parco, quindi se stai camminando o andando in bicicletta dovrai portare con te cibo, acqua e crema solare e preferibilmente un repellente per zanzare.

Ci sono anche vari monumenti storici che vedrai mentre esplori il parco, tra cui diverse antiche torri di avvistamento in pietra costruite per difendersi dai pirati turchi nel XV – XVIII secolo.
La maggior parte di queste sono in rovina ma tre sono aperte al pubblico: Castelmarino, Collelungo e la Torre dell’Uccellina – per questo chiamato anche Parco dell’Uccellina-. Si possono vedere anche i consistenti ruderi dell’Abbazia benedettina di San Rabano del XII secolo.

La spiaggia principale è a Marina di Albarese, ed è una lunga spiaggia sabbiosa con acque limpide. Si noti che ci sono limiti al numero di visitatori in spiaggia e una volta raggiunta la capacità massima, le auto possono entrare (ad Albarese) solo quando ne esce un’altra.
La spiaggia è lunga, quindi è facile evitare la folla semplicemente passeggiando verso sud lungo la sabbia.

Leggi anche: Via Francigena Toscana: tappe, dove dormire, consigli, libri

Informazioni per i visitatori del Parco della Maremma

La prima cosa che i visitatori devono capire è che il parco può essere esplorato a piedi, in bicicletta cavallo, ma non ci sono strade pubbliche all’interno del parco stesso, quindi non puoi entrare con un’auto!
Naturalmente, questo aiuta a preservare l’ambiente eccezionale, ma significa che è necessario concedere un po’ più di tempo per una visita.

Il principale centro visitatori del parco è in Via del Bersagliere, Albarese e un altro a Talamone , e questi sono i posti miglioie per iniziare la tua visita. È necessario acquistare un biglietto d’ingresso al parco prima di salire sul bus navetta che opera tra il centro visitatori e il parco.

Ci sono varie restrizioni che si applicano e variano a seconda dell’orario di visita. Questi sono principalmente per controllare il numero di visitatori e l’ambiente (rumore, incendi, animali domestici, ecc.) – vedi www.parco-maremma.it per i dettagli.

parco naturale della maremma camping
parco uccellina  parco maremma
parco dell'uccellina mare  monti dell'uccellina l'uccellina
parco della maremma alberese  riserva naturale toscana  parco naturale toscana  parco uccellina spiagge  parco naturale dell'uccellina

Parco dell’Uccellina Toscana
Attrazioni nelle vicinanze

Appena fuori dal Parco Naturale della Maremma ci sono anche diverse città e villaggi storici collinari da esplorare. Mentre Pitigliano è il più noto e un punto culminante imperdibile, dovresti visitare anche quelli di Sovana e Sorano .

Le piscine termali naturali di Saturnia sono anche un’altra attrazione naturale molto apprezzata qui nella Toscana meridionale.

Leggermente più lontana, Siena è a nord ed è una delle città medievali più incredibili d’Italia.

Luoghi della Maremma da visitare

  • Talamone

Talamone è una ridente cittadina portuale e porta d’accesso al Parco Naturale della Maremm

  • Porto Ercole

Porto Ercole è una rinomata località di villeggiatura sulla penisola del Monte Argentario nel sud della Toscana

  • Saturnia

Le sorgenti termali e la serie di cascate di Saturnia ne fanno un’attrazione naturale molto popolare in Toscana

parco grosseto  maremma dove si trova  monti uccellina  il parco grosseto  parco maremma toscana  parco uccellina grosseto  maremma park italy  maremma natural park  parco dell uccellina  parco naturalistico toscana  alberese parco
  • Isola del Giglio e Giglio Castello

L’Isola del Giglio e il borgo medievale di Giglio Castello si trovano a 16 chilometri al largo della costa sud-occidentale della Toscana

  • Sovana

A Sovana, annoverato tra i Borghi più belli d’Italia, è possibile visitare anche la necropoli etrusca

  • Massa Marittima

Il centro medievale di Massa Marittima e i musei si combinano per fare una meta interessante

2 pensiero su “Parco Naturale della Maremma e la costa incontaminata del sud della Toscana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.