Mostre Firenze 2022: tutte le più importanti che non devi perdere

Mostre Firenze 2022: tutte le più importanti che non devi perdere
  • 3Minuti
  • 523parole
  • 1168visite

L’elenco delle migliori mostre Firenze 2022 in ordine

Firenze si sa, è una delle città d’arte più apprezzate d’Italia. Oltre ai musei più noti e alle collezioni permanenti, l’offerta culturale contemporanea è ricca e vivace. Si spazia quindi dall’arte classica e rinascimentale a quella contemporanea in location spettacolari come Palazzo Strozzi. Quali sono quindi le migliori mostre Firenze 2022? Vediamole insieme.

mostre firenze mostre firenze oggi mostre firenze palazzo strozzi eventi firenze mostre a firenze firenze mostre mostra firenze mostre toscana firenze arte mostre in toscana
foto presa da firenzetoday.it

Inside Dalì

Dopo il successo di Van Gogh e Magritte, arriva la mostra immersiva con protagoniste le opere di Salvador Dalì. Un’esposizione sicuramente insolita rispetto alle formule classiche, più che altro un’esperienza. Le opere del pittore surrealista spagnolo vengono proiettate su tutta la sala, accompagnate da un sottofondo musicale. Nella Mirror Room potrete entrare addirittura a far parte dell’opera, con un gioco di proiezioni e specchi. Inoltre è stato pensato un libretto per coinvolgere anche i bambini, che potrete scaricare direttamente dal sito.

Dove: Cattedrale dell’Immagine

Quando: in corso, prorogata fino al 28/02/2022

Biglietti: intero 13 €, studenti/over65 10 €, dai 5 ai 12 anni 8 €, sotto i 5 anni gratis

Le tre Pietà di Michelangelo

Per la prima volta nella storia vengono messe a confronto le tre pietà di Michelangelo Buonarroti, grande protagonista del Rinascimento italiano. L’originale della Pietà Bandini, da poco restaurata, viene affiancata ai calchi della Pietà Vaticana e della Pietà Rondanini. Questa vicinanza delle opere permette di confrontarle, studiando e appezzando l’evoluzione artistica e spirituale di Michelangelo nel corso degli anni. La Pietà Vaticana è la prima in ordine temporale a essere scolpita da un giovane scultore fiorentino. Alcuni decenni dopo, quando Michelangelo aveva già lasciato Firenze, iniziò a lavorare il blocco di marmo per una nuova Pietà (Bandini), che concluderà però il suo assistente. La Pietà Rondanini risale invece agli ultimi anni di vita del maestro, che ci lavorò fino alla sua morte.

Dove: Museo dell’Opera del Duomo

Quando: dal 24/02 al 01/08/2022

Biglietti: intero € 13, ridotto 10 €, ridotto speciale 9 €

mostre firenze mostre firenze oggi mostre firenze palazzo strozzi eventi firenze mostre a firenze firenze mostre mostra firenze mostre toscana firenze arte mostre in toscana
immagine presa da palazzostrozzi.org

Donatello, il Rinascimento

La mostra si svolge tra due sedi e ha lo scopo di esaltare il ruolo di Donatello, uno dei padri del Rinascimento, a livello nazionale e internazionale. Il percorso del pittore viene ricostruito attraverso il confronto con i capolavori di altri maestri dell’arte italiana come Brunelleschi, Masaccio, Mantegna, Raffaello e Michelangelo. L’allestimento è stato reso possibile grazie alla collaborazione con enti del territorio locale, nazionale e internazionale.

Dove: Palazzo Strozzi e Museo Nazionale del Bargello

Quando: dal 19/03 al 31/07/2022

Biglietti:  intero € 15, ridotto € 12, giovani € 5, famiglia € 25. Possibilità di affittare audioguida con 4 € in più.

mostre firenze mostre firenze oggi mostre firenze palazzo strozzi eventi firenze mostre a firenze firenze mostre mostra firenze mostre toscana firenze arte mostre in toscana
immagine presa da palazzostrozzi.org

Olafur Eliasson

Dopo il successo riscosso dalla temporanea di Jeff Koons, Palazzo Strozzi rilancia con un altro nome molto interessante dell’arte contemporanea, Olafur Eliasson. L’artista islandese-danese classe ’67 utilizza i linguaggi artistici più diversi, da quelli più classici ai media digitali. Parte delle opere sono state pensate appositamente per gli spazi di Palazzo Strozzi, mentre le restanti sono il risultato degli ultimi 3 anni di lavoro. Le opere spaziano dalla scultura all’installazione, dalla pittura alla fotografia, dall’architettura al design, partendo da materiali essenziali come luce, acqua e sabbia. L’intento dell’artista è la rappresentazione del ruolo dell’arte nel panorama contemporaneo e l’integrazione del visitatore come parte attiva.

Dove: Palazzo Strozzi

Quando: dal 22/09/2022 al 22/01/2023

Biglietti: non ancora disponibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.