Lunigiana: terra di confine tra Toscana e Liguria
  • 4Minuti
  • 889parole
  • 107visite

La Lunigiana è all’estremità settentrionale della Toscana, una zona rurale e montuosa, il cui paesaggio è dominato dalla parte superiore (settentrionale) della spina dorsale d’Italia, gli Appennini.

La Lunigiana non è una fucina di turisti né di infrastrutture turistiche. Eppure ci sono oltre 160 castelli da scoprire nascosti nel paesaggio. Il cibo casereccio di zona è facilmente disponibile – devi assaggiare l’agnello Zeri in primavera-.

Puoi pianificare la tua prossima visita in Lunigiana: ti innamorerai del fascino rurale della Lunigiana.

Lunigiana: Paesi, Città e Borghi

Pontremoli era un tempo una delle città più ricche e potenti della Lunigiana. Sorge alla confluenza dei fiumi Magra e Verde. Essendo la città più significativa del nord, era anche aperta agli assedi. Durante il medioevo Pontremoli fu teatro di una accanita rivalità tra Guelfi e Ghibellini tanto che fu costruito un muro che divideva la città in due da Castruccio Castracani, conquistatore della Lunigiana, sperando di creare un po’ di pace.
Il Castello del Pignaro, che si erge sopra il paese, ospita il Museo delle Statue-Menhir.

Sagre : Quarta domenica di luglio, premio letterario Bancarella in onore dei librai ambulanti del Pontremoli.

Equi Terme è una località termale della Lunigiana con grotte frequentate ininterrottamente sin dai tempi di Neandertal. Puoi visitare il Parco Geo-Archeo-Avventura delle Grotte di Equi e vedere uno scavo con manufatti e ossa preistoriche (e incredibili teschi di orsi delle caverne) in un tour e poi zip line attraverso la valle.

Filattiera è nota fin dall’epoca romana, dove era un importante snodo tra Luni (il porto marmoreo romano da cui prendeva il nome la Lunigiana in Liguria ), Lucca e l‘Italia settentrionale. Fu centro di fortificazioni che proteggevano l’importante porto di Luni dagli attacchi longobardi.
All’ingresso di Filattiera si trova il trecentesco castello Malspina, oggi residenza privata.

Bagnone è uno dei borghi più belli del centro della Lunigiana. Sormontato da una rocca con la tipica torre rotonda della Lunigiana, il castello iniziò a perdere la sua funzione difensiva quando Bagnone entrò a far parte della repubblica fiorentina nel 1471.
Durante il Rinascimento la città si espanse con molti bei palazzi, chiese e piazze. Dalla città bassa, prendete il ponte e salite al castello. Successivamente puoi fermarti nel borgo sottostante per mangiare un boccone godendoti il ​​panorama.

Leggi anche: Treni storici in Toscana: date e itinerari

Villafranca – Qui il castello Malaspina fu distrutto dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale. Nella vicina città bizantina di Filetto , costruita sulla pianta quadrata di un Castrum romano, la prima e la seconda domenica di agosto sono dedicate a una sfilza di eventi culturali medievali con banchetti medievali e gente in costume tradizionale.

Tresana – Ti piace visitare rovine abbandonate e invase dalla vegetazione? Tresana e dintorni potrebbero fare al caso tuo. Rimangono alcuni ruderi del castello Giovagallo, già residenza degli Alagia Fieschi citati da Dante. Il Castello di Tresana e il borgo sono abbandonati, ma la Villa Castello è stata restaurata.

Podenzana – Qui vedrai il castello, che è di proprietà privata. Podenzana, insieme ad Aulla, sono praticamente gli unici due posti dove si possono mangiare i tradizionali panigacci .

lunigiana  lunigiana mappa  lunigiana cosa vedere  lunigiana dove si trova  lunigiana toscana  lunigiana agriturismo  lunigiana borghi più belli  lunigiana turismo  lunigiana e dintorni  lunigiana hotel  lunigiana e mugello  lunigiana toscana italia  lunigiana vacanze  eventi lunigiana  sagre lunigiana  la lunigiana  mappa lunigiana  cartina lunigiana  lunigiana sagre  alta lunigiana  lunigiana liguria  lunigiana storica  turismo lunigiana  lunigiana eventi  turismo in lunigiana  ìlunigiano

Aulla – La maggior parte della città di Aulla fu bombardata durante la seconda guerra mondiale, ma la fortezza della Brunella domina ancora la città. Oggi è sede del Museo di Storia Naturale della Lunigiana. Uno dei vantaggi della ricostruzione della città sono gli ampi marciapiedi.

Fivizzano – Per quasi quattrocento anni Fivizzano è stata nominata “l’angolo di Firenze” come simbolo del dominio fiorentino sulla regione. Fivizzano fu epicentro della Resistenza in Lunigiana, diventando teatro di innumerevoli rappresaglie da parte di nazisti e fascisti. Insieme al terremoto del 1920, il Novecento è stato un po’ turbolento su Fivizzano, ma rimane una delle città più interessanti della Lunigiana. Il castello di Verucola si trova nelle vicinanze.

Se venite a giugno e vi piace il cibo, non perdetevi Sapori Fivizzano . A metà luglio si può assistere alla Disfida degli Arcieri di Terra e di Corte , un torneo di tiro con l’arco che si svolge dal 1572.

Casola – Sede del Museo del territorio dell’Alta Valle Aulella nell’antico municipio, è possibile conoscere la storia e vedere alcune statue stele della regione.

Fosdinovo – Un castello fiabesco ben conservato, citato già nel 1084, si erge maestoso al di sopra del borgo sottostante. Ora è una residenza privata, ma parte di essa è un piccolo B&B. Lo scrittore Eric Newby si stabilì vicino a Fosdinovo dopo la guerra e scrisse diversi libri, tra cui A Small Place in Italy.

Carrara – Il marmo viene da queste parti. È una città industriale ma a Carrara puoi visitare molte delle botteghe e dei marmisti. Il marmo è stato estratto da queste parti fin dal II secolo aC È possibile noleggiare una guida per visitare le cave. Il Museo Civico Marmo si trova in Viale XX Settembre vicino allo Stadio, a Carrara. Se ti trovi nei dintorni di Carrara (in realtà il paese di Resceto) all’inizio di agosto, potresti voler visitare La Lizzatura, l’antica festa delle cave di marmo.

  • Alla domanda su quale sia il materiale più economico che si possa utilizzare per un top da cucina in Lunigiana, la risposta è “marmo, certo!”
lunigiana  lunigiana mappa  lunigiana cosa vedere  lunigiana dove si trova  lunigiana toscana  lunigiana agriturismo  lunigiana borghi più belli  lunigiana turismo  lunigiana e dintorni  lunigiana hotel  lunigiana e mugello  lunigiana toscana italia  lunigiana vacanze  eventi lunigiana  sagre lunigiana  la lunigiana  mappa lunigiana  cartina lunigiana  lunigiana sagre  alta lunigiana  lunigiana liguria  lunigiana storica  turismo lunigiana  lunigiana eventi  turismo in lunigiana  ìlunigiano

Lunigiana Piccoli Borghi

  • Vinca è un piccolo paese fuori dalle mappe, ma con una storia affascinante, non tutta felice . Si dice che abbia il miglior pane della Lunigiana.
  • Malgrate ospita un piccolo castello che domina il paese.
  • Montereggio ha una storia affascinante come città dei libri .
  • Bastia ha un castello molto ben conservato .
Un pensiero su “Lunigiana: terra di confine tra Toscana e Liguria”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.