Firenze in un giorno: cosa puoi fare e vedere se hai solo 24h di tempo
  • 4Minuti
  • 789parole
  • 356visite

Avete solo un giorno per visitare Firenze? Nessun problema. Con un bell’itinerario e tanta voglia di camminare, potrete immergerti nella meraviglia che è il capoluogo toscano, un vero e proprio museo a cielo aperto
. La bella notizia è che il centro è piuttosto raccolto e facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella e girare Firenze in un giorno non sarà un problema!

Firenze in un giorno cosa vedere: le meraviglie dell’arte

Prima di partire, ricordate di acquistare i biglietti online, così da non perdere tempo in coda. Inoltre, adesso che siamo in pandemia da Covid-19, è probabile che musei e attrazioni varie vendano i biglietti sono online e rischiereste di andare alla biglietteria solo per trovarla chiusa. Cominciate dalla Galleria dell’Accademia di Firenze, un’esposizione di musica, pittura e scultura, dove si trova anche il David di Michelangelo, una delle statue più belle e conosciute nel mondo intero.
Una tappa imperdibile è il Mercato di San Lorenzo per goderti l’artigianato locale, lo shopping e perderti fra varie e innumerevoli bancarelle. Nel pomeriggio, dopo una bella pausa pranzo in uno dei ristoranti locali, dove gustare la tipica cucina toscana, concediti una visita al Duomo di Firenze, conosciuto anche come Basilica Cattedrale Santa Maria del Fiore per ammirare, fra le altre meraviglie, la cupola del Brunelleschi e il Campanile di Giotto. Se desiderate salire, ricordate che gli scalini sono ben 463 per arrivare in cima alla Cupola. La vista da lassù, tuttavia, merita la fatica. Merita una visita anche il Battistero di San Giovanni.

firenze cosa vedere  cosa visitare a firenze firenze luoghi di interesse  visitare firenze  cose da vedere a firenze  cosa fare a firenze  firenze centro  firenze cosa visitare  cosa vedere a firenze in un giorno  posti da visitare a firenze  cosa vedere firenze  cosa fare oggi a firenze  cose da fare a firenze  firenze da vedere

Firenze in un giorno a piedi? Un museo a cielo aperto

Semplicemente camminando per le vie e viuzze di Firenze, c’è tantissimo e vi basterà fiancheggiare i negozi per ogni tipo e budget, ristoranti e locali, gelaterie, hotels e meraviglie architettoniche, che già avrete l’impressione di essere nel bel mezzo di un meraviglioso museo, però privo di soffitti. Tutta la città, infatti, è un tripudio di arte, cultura e storia. Come ogni città, anche Firenze ha le sue tradizioni scaramantiche quindi raggiungete la Fontana del Porcellino (che, in realtà, raffigura un cinghiale, ma chiedete a chiunque a Firenze e vi diranno che è la “Fontana del Porcellino”), alla Loggia del Mercato Nuovo, vicino al Ponte Vecchio, e tentate la sorte lanciando una monetina nella fontana. Prima, però, non dimenticate di strofinare il muso del cinghiale.
Da lì, è logico continuare per ritrovarsi a passeggiare sul Ponte Vecchio, uno dei simboli più belli e famosi di Firenze, particolarmente incantevole al calar del sole. Nessuno vi vieterà di dare un’occhiata alle vetrine delle numerose gioiellerie, oppure di entrare e fare acquisti. Nella parte superiore del Ponte Vecchio si trova un tratto del famoso Corridoio Vasariano, realizzato per consentire alla famiglia dei Medici di spostarsi dal Palazzo Pitti al Palazzo Vecchio senza dover percorrere le strade comuni.
Piazza della Signoria, forse la piazza più famosa della città, dove si trovano il Palazzo Vecchio e la Loggia de’ Lanzi, vi regalerà la vista di numerose statue, fra cui una celebre riproduzione del David di Michelangelo. La Loggia de’ Lanzi è una vera e propria galleria a cielo aperto, dove potrete passeggiare fra sculture. Una visita la merita sicuramente anche il Palazzo Vecchio, dove si trova l’omonimo museo. Piazzale Michelangelo, infine, è assolutamente da vedere se volete ammirare una meravigliosa panoramica su Firenze.
Anche qui, il momento migliore sarebbe al tramonto ma, a qualunque ora del giorno e della sera, troverete turisti che si fanno immortalare con la meravigliosa Firenze alle spalle e veri e propri set fotografici, inclusi quelli nuziali. Per raggiungere Piazzale Michelangelo potete optare per l’autobus ma, se non avete difficoltà a camminare, arrivarvi dopo una bella passeggiata e vedere Firenze distesa ai vostri piedi vi regalerà un’emozione da togliere il fiato.

  firenze luoghi da visitare  luoghi da visitare a firenze  da vedere a firenze  firenze cose da vedere  cose da visitare a firenze  firenze cosa fare xcose da vedere firenze  visitare firenze in 3 giorni  vedere a firenze firenze cosa vedere assolutamente

Leggi anche: Firenze dove mangiare la fiorentina, la tradizionale e nota bistecca: ecco dove

Firenze in un giorno cosa visitare di sera

La sera, dopo una giornata intera trascorsa a camminare, potete concedervi una bella cena oppure un aperitivo in un rooftop bar. La città ha anche diversi locali e discoteche, nonché cinema e teatri. Un’altra idea potrebbe essere quella di passeggiare per il centro storico una volta calato il sole o ancora di prendere parte a tour particolari, come quello dedicato alle leggende di Firenze o ai suoi misteri.

Firenze in un giorno itinerario? E i musei?

Qualcuno potrebbe pensare che visitare Firenze senza recarsi in alcun museo, saltando a piè pari perfino gli Uffizi, sia un reato. In realtà, molto dipende dalle priorità del viaggiatore. Stabilite le vostre priorità ma tenete conto che le visite ai musei, specialmente agli Uffizi, o a meravigliosi luoghi come il Giardino di Boboli, possono portarvi via qualche ora, se volete goderveli per bene e con calma.

posti da visitare firenze  posti da vedere a firenze  cosa ce da vedere a firenze  vedere firenze  cosa si visita a firenze  da fare a firenze  firenze 1 giorno  le cose da vedere a firenze  che fare a firenze

Di

2 pensiero su “Firenze in un giorno: cosa puoi fare e vedere se hai solo 24h di tempo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.