Firenze città Green e sostenibile: tramvia, noleggio bici, auto, monopattini

Firenze città Green e sostenibile: tramvia, noleggio bici, auto, monopattini
  • 3Minuti
  • 546parole
  • 115visite

Scopri il lato più eco-friendly di Firenze

Siamo sempre più sostenibili e non è solo uno slogan. Stare più attenti all’ambiente è ormai un dovere per tutti noi e a volte può fare anche bene al portafogli. Per esempio, muoversi con i mezzi pubblici o con un noleggio per i cittadini delle metropoli è sempre più vantaggioso. Si risparmia tempo e denaro e si inquina meno. A Firenze si trovano moltissime opzioni in questo senso, inserite nell’ottica di una città sempre più smart e green.

foto presa da toscanamedianews.it

Firenze Green, il tram

Utilizzare i mezzi pubblici è sicuramente il modo più semplice, economico e spesso efficiente per spostarsi in città. Uno dei modi migliori per raggiungere i punti principali di Firenze è sicuramente prendere il tram. Questo mezzo, smantellato alcuni decenni fa e riportato in vita poco più di 10 anni fa, è ormai diventato essenziale per permettere a cittadini e turisti di spostarsi. Ogni anno infatti trasporta decine di milioni di persone. Il biglietto è valido su tutti i mezzi pubblici e il singolo costa 1,50 €, mentre un carnet da 10 14€.

Car Sharing a Firenze

Per chi abita in città è sempre meno vantaggioso comprare un’automobile tra i costi e i problemi di parcheggio. A volte però non se ne può proprio fare a meno. Per questo esistono i servizi di car sharing, grazie ai quali è possibile prenotare velocemente e facilmente un automobile tramite smartphone. A Firenze potete usufruire di Enjoy oppure Timove, con cui potete anche noleggiare i monopattini e le bici elettriche. Ricordatevi che tra i vantaggi di queste auto a noleggio rientrano anche:

  • la possibilità di parcheggiare nelle aree riservate a residenti
  • l’accesso libero alle ZTL ( Zone a Traffico Limitato )
  • parcheggi riservati

Noleggio scooter

Se volete essere ancora più agili e sfuggire al traffico della città non mancano neanche le opzioni per noleggiare scooter. Zigzag è uno dei servizi più popolari, che offre anche due caschi inclusi nel noleggio. Un’altra app molto utilizzata è quella di Helbiz, che permette di scegliere tra scooter, bici elettrica e monopattino.

firenze comune di firenze fi fi. comune firenze firenze sostenibile firenze mezzi pubblici firenze noleggio auto firenze monopattini firenze verde firenze green firenze sostenibilità
foto presa da visitafirenzein3giorni.com

Firenze noleggio biciclette

Il comune di Firenze sta sempre più incentivando all’utilizzo di biciclette in città. Il servizio ufficiale per il bike sharing è Ridemovi, che vi permette di scegliere se noleggiare una bicicletta normale o elettrica. Farlo è semplicissimo: basterà scaricare l’applicazione, trovare una bicicletta in zona e scansionare il QR code che si trova sul cestino. Ricordatevi inoltre che i fiorentini hanno accesso a un bonus sull’abbonamento, accedendo con lo SPID sulla pagina dedicata del Comune. In alternativa potete anche provare l’app di Mobike, diffusa in diverse città d’Italia.

Noleggio monopattini

Si è parlato tanto negli ultimi anni dei monopattini elettrici e le persone si dividono tra chi li ama e chi li odia. Certo è che per qualcuno sono diventati ormai un mezzo irrinunciabile per girare le città, come turisti o cittadini. Tra le proposte per noleggiare i monopattini elettrici vi abbiamo già citato Timove, che si può usare anche appunto per bici e auto e Helbiz, anche per scooter e bici. Aggiungiamo all’elenco: Bitmobility e Bird che sono altre due alternative altrettanto valide.

Importante precisazione: ricordiamo che il Tar della Toscana ha annullato il provvedimento comunale che prevedeva l’obbligo del casco sui monopattini. Il casco rimane comunque fortemente raccomandato.

Di quale servizio usufruirai la prossima volta che andrai a Firenze?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *