Cosa vedere a Siena in un giorno?
  • 5Minuti
  • 1139parole
  • 74visite

Una giornata a Siena? Cosa vedere a Siena in un giorno? Una destinazione imperdibile in Toscana e una città essenziale da includere in qualsiasi itinerario tu decida di fare.

Allora ecco come vedere il meglio di Siena in un giorno (e cosa fare se decidi di rimanere un po’ più a lungo).

Cosa vedere a Siena in un giorno?

Se arrivi a Siena a fine giornata, al tramonto, mentre la luce soffusa della sera bagna i suoi antichi edifici in un caldo bagliore dorato, dopo aver parcheggiato l’ auto ti consigliamo di non perdere una passeggiata nel suo centro storico, con questa luce verranno foto uniche e stupende.

La regione Toscana è rinomata per lo splendore di Firenze e le sue pittoresche città collinari, borghi, ma Siena colpisce in modo diverso.
Qui c’è una città arroccata in cima non a uno ma a tre colli, con un antico centro cittadino che va a formare la magnifica ‘Piazza del Campo’, la piazza medievale della città che è sorvegliata dall’imponente torre del Mangia.

Ma perché visitare Siena?

La città di Siena presenta una proposta completamente diversa da Firenze, avvolta nella storia medievale, nelle tradizioni orgogliose, nel fascino rustico e dalla campagna assolutamente splendente della provincia di Siena.

Siena differisce da Firenze, in quanto quest’ultima fiorì durante il Rinascimento, quando Siena iniziò a declinare, con la maggior parte delle sue opere di costruzione più prolifiche che cessarono di abbagliare nel 16 ° secolo.
Nei secoli precedenti, Siena aveva attraversato un periodo di prosperità, per cui i senesi avevano intrapreso grandi progetti edilizi, abbellendo la loro città con cattedrali, palazzi e magnifici edifici pubblici.

Quindi si potrebbe quasi dire, che Siena ha avuto il suo periodo di gloria prima di Firenze.

Il periodo migliore per visitare Siena

Come consiglierei per la maggior parte dei posti, il periodo migliore per visitare Siena è nelle stagioni di mezzo: quindi o primavera o autunno.
Periodo perfetto in termini di folla e abbastanza piacevole per sedersi all’aperto a gustarsi un aperitivo.

Ottobre è anche un ottimo mese per visitare la Toscana, in quanto è ancora soleggiato, relativamente caldo e la folla dell’estate si è dissipata.

Leggi anche: Dove andare a fare castagne in Toscana: dove sono e come

L’estate, soprattutto luglio e agosto, è particolarmente calda e anche estremamente affollata, quindi è meglio evitare Siena se si può.
Tieni anche presente che il Palio si tiene proprio in estate, quindi se vuoi evitare folle e prezzi degli alloggi gonfiati, allora è il momento di farlo.

Se, invece, volete visitare appositamente per il Palio, allora assicuratevi di essere in città per il 2 luglio e/o il 16 agosto!
Palio di Siena 2021: si farà, date, biglietti, news, Covid, contrade

Cosa vedere a Siena in un giorno siena cosa vedere  mappa siena  comune siena luoghi di interesse  cosa visitare a siena  visitare siena  siena mappa  cose da vedere a siena  siena cosa visitare  siena da vedere  cose da vedere vicino siena  cosa vedere siena  cosa vedere a siena e dintorni  siena in un giorno  cosa fare a siena  siena cose da vedere assolutamente  immagini di siena  siena visitare  siena da visitare  siena centro storico  mappa siena e dintorni  siena dove si trova  siena cosa vedere in un giorno  siena cose da vedere  da vedere a siena  monumenti di siena  cose da vedere a siena in un giorno  cose da fare a siena  itinerario siena  monumenti siena  visitare siena e dintorni  siena monumenti  visitare siena in un giorno  cosa vedere vicino siena
Nikon D850

 Il modo perfetto per trascorrere una giornata a Siena

Inizia la giornata con un caffè

Un posto indicato e fiorente è Caffè Fiorella, un meraviglioso bar espresso a conduzione familiare che mescola il caffè con un’ottima pasticceria.
La sua posizione nel centro storico di Siena, proprio dietro Piazza del Campo, è anche il luogo perfetto da cui unirsi alla gente del posto al bar e iniziare la giornata con un po’ di notizie e news su Siena!

Adesso vai a visitare il Duomo di Siena

Crogiolarsi nella gloria del Complesso del Duomo di Siena
(Tempo totale richiesto: 2 ore 45 minuti – 3 ore 45 minuti per vedere l’intero complesso)

Il primo scalo in qualsiasi itinerario senese dovrebbe essere senza dubbio il magnifico Duomo, o la Cattedrale di Santa Maria Assunta: posta sul sito più elevato di Siena, la cattedrale ti colpisce quando la guardi per la prima volta. È assolutamente da non perdere a Siena!

Uno dei migliori esempi italiani di architettura romanico-gotica, l’esterno della cattedrale è rivestito con un sorprendente marmo “a strisce” bianco e nero-verdastro, che brilla e abbaglia quando la luce lo colpisce.

Un fatto strabiliante sul Duomo: la cattedrale fu costruita nella sua forma attuale nel 1229, con la cupola completata circa 35 anni dopo nel 1264.

La cattedrale stessa non è tutto ciò che c’è nel complesso, infatti, ci sono sei diversi punti di interesse nella cattedrale di Siena,: oltre lei c’è la Biblioteca Piccolomini, il Battistero, il Museo dell’Opera del Duomo (che è il museo della cattedrale), la Cripta e la terrazza panoramica Facciatone.

Biglietti: Il modo migliore per vedere il complesso del Duomo di Siena è acquistare l’OPS SI Pass, che è un biglietto combinato che fornisce l’ingresso a tutti i siti del complesso della cattedrale, consentendo di saltare le code e che offre anche circa il 50% di sconto se si dovessero acquistare separatamente i singoli biglietti per ciascuno di questi siti.

Questo biglietto combinato costa circa €18-20 comprese le spese di prenotazione.

Il Duomo di Siena e la Libreria Piccolomini
(Tempo richiesto:
almeno 1 ora per la cattedrale e la Libreria Piccolomini)

La collezione di opere d’arte inestimabili che custodite all’interno delle mura il Duomo di Siena è incredibile. Cerca:

  • gli scultpures del Bernini,
  • il bronzo di Donatello ‘San Giovanni Battista’,
  • quattro sculture create dal giovane Michelangelo
  • il pulpito eccessivamente imponente scolpito dal Pisano

A metà della navata, c’è una porta d’ingresso alla sbalorditiva Libreria Piccolomini.
Sebbene originariamente destinata a ospitare manoscritti, questa propaggine divenne invece un omaggio al papa Pio II nativo di Senese, ed è coperta dal più vivido degli affreschi creati dal Pinturicchio e dalla sua bottega, che avrebbe incluso un giovane Raffaello.

Qualunque cosa tu faccia, assicurati di non saltare la Libreria Piccolomini, in quanto è una delle parti più impressionanti della cattedrale e una delle cose migliori da fare a Siena, in Italia.

Orari di apertura | 1 marzo – 1 novembre: 10:30 – 18:00 / 1 novembre – 28 febbraio: 10:30 – 17:30 / 26 dicembre – 8 gennaio: 10:30 – 18:00 / 26 giugno – 31 luglio e 18 agosto – 17 ottobre (piano scoperto): 10:30 – 19:00

Cosa vedere a Siena in un giorno siena cosa vedere  mappa siena  comune siena luoghi di interesse  cosa visitare a siena  visitare siena  siena mappa  cose da vedere a siena  siena cosa visitare  siena da vedere  cose da vedere vicino siena  cosa vedere siena  cosa vedere a siena e dintorni  siena in un giorno  cosa fare a siena  siena cose da vedere assolutamente  immagini di siena  siena visitare  siena da visitare  siena centro storico  mappa siena e dintorni  siena dove si trova  siena cosa vedere in un giorno  siena cose da vedere  da vedere a siena  monumenti di siena  cose da vedere a siena in un giorno  cose da fare a siena  itinerario siena  monumenti siena  visitare siena e dintorni  siena monumenti  visitare siena in un giorno  cosa vedere vicino siena

Museo dell’Opera del Duomo e la terrazza panoramica di Facciatone

(Tempo richiesto: 1 – 1,5 ore)

Prima di entrare nella cattedrale, probabilmente noterai qualcosa di inaspettato quando ti trovi in Piazza del Duomo – una struttura incompiuta dall’aspetto molto antico adiacente alla cattedrale.
Questo ora ospita il Museo del Duomo e il Panorama dal Facciatone, un punto panoramico che deve essere preso in considerazione per le sue meravigliose viste panoramiche su Siena.

Nel 14 ° secolo, grandi ambizioni furono tenute per iniziare il ‘Duomo Nuovo‘, al fine di estendere la cattedrale e rivaleggiare con quella di Firenze, e diventare la più grande cattedrale di tutta la Toscana.

Sfortunatamente, la Peste Nera mise fine a tali grandi visioni e tutto ciò che rimane ora è il guscio di dove sarebbe stata la nuova navata, che ora forma il Facciatone (una struttura che divenne nota come la “brutta facciata”).

Oggi, invece, ospita uno dei più antichi musei privati d’Italia.

La collezione contiene molti grandi capolavori, che includono statue originali dalla facciata della cattedrale e alcune opere di Duccio da Buoninsegna, tra cui uno dei più grandi capolavori emersi dai primi anni del 14 ° secolo –“L’alterpiece della Maestà”. 

Apre alle 10 del mattino, 30 minuti prima della cattedrale, quindi potresti prendere in considerazione la possibilità di visitare qui prima per evitare code in seguito.

Orari di apertura | 1 marzo – 31 maggio 10.30 – 18 / 1 giugno – 31 ottobre: 10 – 19 / 1 novembre – 28 febbraio 10.30 – 17.30 / 26 dicembre – 6 gennaio 10.30 – 18 (apertura biglietteria ore 10)

Cosa vedere a Siena in un giorno siena cosa vedere  mappa siena  comune siena luoghi di interesse  cosa visitare a siena  visitare siena  siena mappa  cose da vedere a siena  siena cosa visitare  siena da vedere  cose da vedere vicino siena  cosa vedere siena  cosa vedere a siena e dintorni  siena in un giorno  cosa fare a siena  siena cose da vedere assolutamente  immagini di siena  siena visitare  siena da visitare  siena centro storico  mappa siena e dintorni  siena dove si trova  siena cosa vedere in un giorno  siena cose da vedere  da vedere a siena  monumenti di siena  cose da vedere a siena in un giorno  cose da fare a siena  itinerario siena  monumenti siena  visitare siena e dintorni  siena monumenti  visitare siena in un giorno  cosa vedere vicino siena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.