Cavalcata dei Magi: come trascorrere il 6 gennaio a Firenze

Cavalcata dei Magi: come trascorrere il 6 gennaio a Firenze
  • 3Minuti
  • 720parole
  • 182visite

Il detto è “Epifania, tutte le feste porta via” ma il 6 gennaio a Firenze c’è ancora motivo e modo di festeggiare.
Se sarai nel capoluogo toscano in quella data, non potrai perderti la Cavalcata dei Magi. L’appuntamento è nel primo pomeriggio per un evento tradizionale in grado di emozionare grandi e piccini.

Firenze 6 Gennaio la Cavalcata dei Magi: un evento che fa parte della tradizione

Il 6 gennaio, ovvero il dodicesimo giorno dopo Natale, la religione cristiana celebra l’adorazione dei Re Magi ed ecco che, per far vivere a tutti quest’evento, Firenze organizza da anni la Cavalcata dei Magi, una lunga e grande sfilata con persone in abiti d’epoca che portano in scena l’arrivo dei Magi a Betlemme, per andare a salutare il piccolo Gesù, appena venuto alla luce.

Nel 1417 questa sfilata veniva allestita ogni 3 o 5 anni e vi partecipavano anche gli uomini appartenenti alla famiglia De’ Medici e sembra che, proprio per questo motivo, la manifestazione sia stata sospesa nel 1494, quando la famiglia De’ Medici fu costretta a lasciare il capoluogo toscano.

Nell’ultimo centenario della cattedrale, nel 1997, la città ha deciso di riproporre l’evento.

In cosa consiste la manifestazione

Il 6 gennaio vedrai i Re Magi arrivare nel centro di Firenze. I tre saggi portano con sé i famosi doni ovvero incenso, mirra e oro, e sono seguiti da una sfilata di persone provenienti da numerose zone d’Italia.
Ad arricchire il tutto, un presepe vivente di piccole dimensioni, dove potrai ammirare Maria, Giuseppe, Gesù Bambino, e una mangiatoia con bue e asinello.

Il presepe si trova proprio nel cuore di Firenze, in piazza del Duomo. Nella sfilata, vedrai personaggi che rappresentano i vari strati della società di un tempo, dai signori con le loro dame ai contadini e ai soldati, per passare dai religiosi.
Gli sbandieratori e i tamburini aggiungeranno musica e divertimento alla manifestazione, per non parlare degli spettacoli con le bandiere e dei giochi. Le bandiere in particolare sventoleranno durante tutto il percorso e anche in Piazza della Signoria.

Piazza del Duomo diventa un vero e proprio teatro all’aria aperta dove avrai modo di vivere in prima persona una celebrazione ancorata nella tradizione del capoluogo toscano, capace di attirare centinaia di visitatori ogni anno e di regalare momenti indimenticabili a grandi e piccini.

Firenze 6 Gennaio: un’occasione per visitare la città vestita a festa

Se sarai in città in occasione della Cavalcata dei Maggi, potrai approfittarne per visitare Firenze ancora vestita a festa per il Natale.
Il centro cittadino, visitabile a piedi, sarà tutto un turbinio di eventi, musiche e decorazioni. I negozi possono vendere oggetti ispirati al Natale, e troverai ancora qualche mercatino.

Se sei in cerca di altre idee per arricchire la tua visita a Firenze il 6 gennaio, puoi salire a bordo del treno a vapore che, proprio in questa data, collega la stazione principale di Firenze, Santa Maria Novella, al borgo di San Piero a Sieve. Anche quest’appuntamento è divenuto, oramai, una tradizione.

L’appuntamento è alle 9 in punto alla stazione di Santa Maria Novella per salire a bordo del treno, dove troverai niente di meno che la Befana in persona!
Un percorso più lungo del solito che ti accompagnerà fra le bellezze della campagna toscana per arrivare a San Piero a Sieve alle 10.55 e, a quel punto, sarai accompagnato, insieme con gli altri partecipanti, alla palestra comunale per una festa. Il tutto sarà a ritmo della musica della Dixie Train Marching Band.

Alle 12.30, il treno ripartirà con a bordo la Befana per tornare a Firenze. Ecco che potreste recarti, una volta tornato nel capoluogo toscano, in Piazza del Duomo per ammirare la Cavalcata dei Magi.
Avrai avuto modo di sperimentare, in una sola giornata, due importanti tradizioni della zona capaci di regalare attimi di mangia ed esperienze indimenticabili alle coppie, ai gruppi di amici e anche e soprattutto alle famiglie con i bambini.

Infine, l’Epifania è un’ottima occasione per godersi la Firenze più tradizionale, specialmente se questa sarà la tua prima volta in città.

Musei, giardini, mostre, chiese, monumenti, spettacoli… a Firenze non c’è mai il rischio di annoiarsi.

Prima di recarti in un posto, però, suggeriamo di controllare che sia aperto, specialmente se pianifichi di andarci in occasione del 6 gennaio, e anche tenendo conto della pandemia da Covid.

Leggi anche: Capodanno 2021 Firenze, Benvenuto 2022: dove andare, concerti, cenoni,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.