Cascate Toscana: le cascate del Ghiaccione a Chianni, le terme di Saturnia e la cascata di Moraduccio, ma non solo…

Cascate Toscana: le cascate del Ghiaccione a Chianni, le terme di Saturnia e la cascata di Moraduccio
  • 2Minuti
  • 448parole
  • 530visite

Le cascate… tutti le ammirano con fascino! Sono forse tra i luoghi più suggestivi e colmi di magia che chi non adorerebbe scoprire durante un’avventura?
Siamo qui per farti vivere la tua prossima avventura-escursione scegliendo tra le cascate più belle della Toscana. E pianificare il tuo percorso a seconda di quale vuoi raggiungere!

Le oasi con cascate più suggestive della Toscana

Non serve andare lontano o fare lunghe ore di viaggio per giungere ad un’oasi di pace nel verde accompagnata dal suono inconfondibile e dallo spettacolo naturale delle cascate.

In Toscana ci sono delle cascate limitrofe a laghetti, fiumi o cave rocciose, ideali per rinfrescarsi e vivere una piacevole giornata all’aria aperta e, al contempo godersi la vista delle fragorose cascate.

Eccone 7 selezionate per voi.

cascate del mulino toscana prezzi  cascate del gorello  terme naturali saturnia  saturnia cascate del mulino  terme cascate del mulino toscana

1) Cascate Toscana: Cascate del Ghiaccione

Cascate del Ghiaccione a Chianni, in provincia di Pisa tra boschi e colline. Il nome “Ghiaccione” si riferisce alla temperatura dell’acqua che scorre nel fiume.
Qui, in estate, la gente si rifugia proprio perché c’è fresco e allontanarsi dal caldo torrido delle città.

2) Cascate dell’Acquacheta

Nella zona di San Godenzo, in provincia di Firenze, troviamo le Cascate dell’Acquacheta, vicino Romiti, un borgo abbandonato che sorge su di un prato circondato dai monti.

La cascata era stata descritta anche da Dante nel XIV canto dell’Inferno.

Come quel fiume c’ha proprio cammino
prima da monte Veso inver levante, 
dalla sinistra costa d’apennino, 
che si chiama Acquacheta suso, avante 
che si divalli giù nel basso letto, 
e a Forlì di quel nome è vacante, 
rimbomba là sovra San Benedetto 
dell’Alpe, per cadere ad una scesa 
dove dovrìa per mille esser recetto

3) Cascate del Gorello

Sono più celebri le cascate del Gorello o del vecchio Mulino di Saturnia. Si tratta di vere cascate di acqua sulfurea alimentate dal torrente termale “Gorello”, che si riuniscono al fiume Stellata.
Amate soprattutto per le vasche calcaree naturali dove anche d’inverno si può fare il bagno: il tutto ad accesso libero e totalmente free.

4) Cascate di Molbacco

Nei pressi di Seravezza ci sono le incredibili cascate di Malbacco, un piccolo paese sulle Alpi Apuane. Tra vasche e cascatelle, troverete un’oasi di pace lontana dalla folla e immersa nella natura “wild”.

cascate toscana malbacco  cascate del mulino  cascate del mulino toscana  saturnia terme libere  le cascate del mulino  terme di saturnia libere  terme di saturnia gratis  le cascate del mulino toscana  cascate di saturnia  cascate del mulino toscana cascate del mulino prezzi  cascate del mulino saturnia  terme grosseto  le cascate  cascate del mulino in toscana  cascatelle di saturnia  cascate saturnia  terme naturali di saturnia  terme libere saturnia  saturnia cascate  cascate in toscana  saturnia toscana  saturnia terme naturali

5) Cascate di Candalla

Sono a Camaiore invece le cascate di Candalla, realizzate col tempo dalla forza dell’acqua del Rio Lombricese, presso il quale sono stati edificati anche dei mulini.

6) Cascata di Moraduccio

Si trova al confine regionale sull’Appennino Tosco-Emliano la cascata di Moraduccio.

7) Cascata del Diborrato

La cascata del Diborrato si trova lungo il fiume Elsa.
Nella stessa zona, da non perdere sono la Grotta dell’Orso, la Conchina, il Masso Bianco, la Nicchia e la Spianata dei Falchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.