Casa di Dante Firenze: dove si trova, biglietti, cose importanti da sapere

Casa di Dante Firenze: dove si trova, biglietti, cose importanti da sapere
  • 3Minuti
  • 497parole
  • 646visite

Un tuffo nel medioevo, ripercorrendo la vita del Poeta : visitiamo la casa di Dante

É aperta al pubblico come museo la casa in cui è nato il padre della lingua italiana. Dall’anno scorso inoltre la casa offre un allestimento interattivo per regalare ai visitatori un’esperienza ancora più coinvolgente. Vediamo quindi tutto quello che c’è da sapere sulla casa di Dante Alighieri, a Firenze.

Biglietti e orari

I biglietti si acquistano direttamente al museo, senza bisogno di prenotare. É necessaria la prenotazione solo per visite guidate, tour e laboratori didattici. Gli orari cambiano a seconda del periodo dell’anno:

  • orari invernali (dal 1° novembre al 31 marzo): martedì-venerdì 10-17, sabato e domenica 10-18, lunedì chiuso
  • orari estivi (dal 1° aprile al 31 ottobre): tutti i giorni 10-18

Costo biglietti: intero 8 €, ridotto 5 € (7-18 anni, docenti, accompagnatori di diversamente abili), gratis (bambini fino a 6 anni, diversamente abili, guide turistiche e giornalisti)

Dove si trova la casa di Dante

Il museo di trova in pieno centro storico, in via S. Margherita 1, a meno di dieci minuti a piedi da Santa Maria Maggiore o, se venite in treno, a meno di 20 da Santa Maria Novella. La casa si trova proprio nei pressi della chiesa di Santa Margherita de Cerchi, dove si pensa che sia avvenuto il primo incontro con Beatrice Portinari.

casa di dante firenze casa di dante a firenze casa di dante alighieri firenze museo casa di dante casa dante firenze dante alighieri firenze casa dante firenze dante alighieri firenze firenze casa di dante dante firenze casa dante alighieri casa dante la casa di dante
immagine presa da museocasadidante.it

Storia della casa di Dante

Dopo la morte di Dante parte della casa va al fratello Francesco, che la vende alla famiglia Mardolli, mentre il resto va ai figli. Questi però non riescono ad occuparsene, avendo abbandonato la città da tempo. I Mardolli eseguono lavori di ristrutturazione e ampliamento, ma col passare del tempo l’edificio subisce uno stato di degrado. Nel 1865, quando Firenze diventa capitale d’Italia, il Comune decide di comprare la casa e ristrutturarla, ma i lavori vengono rimandati quando viene nominata Roma come nuova capitale. Nel 1911 cominciano i lavori di ristrutturazione per riportare la casa all’antico splendore e mantenere la memoria storica del Sommo Poeta.

Le visite al museo

La casa museo offre diversi percorsi di visita, per tutte le esigenze. Innanzitutto potete prenotare una visita guidata, che vi permetterà di ripercorrere la vita di Dante Alighieri, dall’impegno politico alla stesura della Divina Commedia, mentre sarete immersi in un’atmosfera medievale. Inoltre è possibile creare delle visite guidate personalizzate, focalizzate su temi specifici. Se volete fare un’esperienza più completa, visitando anche la città, potete fare dei tour tematici di 3 ore. Sia visite che tour possono essere fatti singolarmente o in gruppi.

Per prenotazioni e informazioni più dettagliate visitate il sito della casa di Dante.

Visite interattive

Come accennato nell’introduzione, da giugno 2020, il museo è attrezzato con nuove tecnologie per l’esperienza di visita interattiva. Durante il percorso potrete infatti interagire con realtà virtuale, sensori, video mapping e altro. Tutto questo è pensato per rendere la visita ancora più immersiva, coinvolgendo altri sensi oltre alla vista. Inoltre sul sito si può fare anche un tour virtuale, per farsi un’idea sulla struttura della casa prima di visitarla realmente.

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche Buy Wine Toscana, edizione 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.