Cappelle Medicee Firenze: Aperture straordinarie estive

Cappelle Medicee Firenze: Aperture straordinarie estive
  • 3Minuti
  • 586parole
  • 92visite

Quest’estate cogli l’occasione unica di visitare le cappelle Medicee

Firenze, in quanto città d’arte, si prepara questa estate a ricevere tantissimi turisti da tutta Italia e da tutto il mondo. Per questo motivo molti enti culturali e museo si sono preparati ad accoglierli a dovere. Tra questi il museo delle cappelle medicee, che per luglio e agosto ha previsto delle aperture straordinarie. Scopriamo quindi tutti quello che c’è da sapere.

cappelle medicee cappelle medicee firenze cappelle medicee orari cappelle medicee michelangelo cappelle medicee firenze orari cappelle cappella medicea cappelle medici firenze museo delle cappelle medicee cappella firenze cappella dei medici cappella medicea firenze tombe medicee tombe medicee firenze  tombe medicee firenze michelangelo buonarroti
foto presa da tuscanypeople.com

Orari di apertura estiva delle cappelle Medicee

Il museo rimarrà aperto per la stagione estiva tutti i giorni ad eccezione del martedì. Nello specifico gli orari saranno:

  • lunedì: dalle 08:45 alle 19:00
  • mercoledì, giovedì e venerdì: dalle 13:15 alle 18:50
  • la domenica mattina si potrà andare per tutte le settimane e non più solo a settimane alternate. Per quanto riguarda gli orari precisi: domenica 10,24 luglio e 14,28 agosto dalle 08:45 alle 13:50, domenica 17,31 luglio e 7,21 agosto dalle 09:00 alle 13:00. Il museo resterà chiuso domenica 3 luglio

Biglietti

Vediamo in dettaglio i prezzi dei biglietti con tutte le opzioni:

  • il biglietto intero costa 9€, a cui si devono aggiungere 3€ di costo di prenotazione
  • il ridotto per giovani dai 18 ai 25 anni viene solo 2€
  • sono disponibili anche delle audioguide, in formato singolo a 6€ o doppio a 10€
  • esiste anche l’opzione di un biglietti cumulativo, che per il costo di 21€, ti permette di visitare tutti i musei appartenenti al circuito dei Musei del Bargello (ossia Bargello, Cappelle Medicee, Davanzati, Orsanmichele e Casa Martelli). Il biglietto è valido 72 ore

Questo è l’unico sito ufficiale dove potete acquistare i biglietti online.

I musei del Bargello

Il museo delle Cappelle dei Medici fa appunto parte di un gruppo museale ben più ampio, i Musei del Bargello. Capiamo meglio di cosa si tratta:

  • museo nazionale del Bargello: qualche anno dopo l’Unità d’Italia, con decreto regio, diventa il primo museo nazionale d’Italia dedicato alle arti rinascimentali e medievali. Viene ospitato nell’antico palazzo del Podestà di Firenze e con il tempo ha accumulato un patrimonio inestimabile di opere d’arte. Fanno parte della sua collezione maioliche, arazzi, avori, opere di Michelangelo e Donatello. Fino al 31 luglio ospita una parte della mostra “Donatello. Il Rinascimento“, della quale abbiamo parlato anche qui.
  • chiesa-museo di Orsanmichele: custodisce le opere dei più grandi artisti fiorentini dal 1400 fino al 1700. La cosa curiosa è che un tempo questo edificio era un granaio, fino a quando verso la metà del 1300 non diventò un luogo sacro per i cristiani. La chiesa mantiene le sue funzioni originali, ospitando messe, celebrazioni e preghiere. Un consiglio? Non perdetevi l’imponente e meraviglioso tabernacolo marmoreo della Madonna delle Grazie.
  • palazzo Martelli: un gioiello perfettamente conservato che svela al suo interno saloni finemente decorati, raffinati dipinti, una grande sala da ballo e un elegantissimo scalone, tra le altre cose. Visitandolo si possono notare le stratificazioni delle diverse famiglie che lo hanno abitato nel corso dei secoli.
  • palazzo Davanzati: costruzione Trecentesca, abitata in origine da banchieri e mercanti. Ospita le collezioni più varie di merletti, mobili, oggettistica, maiolica, sculture, dipinti e tanto altro.
tombe medicee tombe medicee firenze  tombe medicee firenze michelangelo buonarroti
foto presa da finestresullarte.it

Le cappelle Medicee

Le vere protagoniste rimangono però sempre loro, le cappelle dei Medici. Scopriamone quindi la storia e i dettagli più importanti. I Medici, come simbolo del loro potere, fecero costruire un grande mausoleo, che prese il nome di cappelle Medicee. Le cappelle sono 4, la Sagrestia Nuova, la Cappella dei Principi, la Cripta e la Cripta lorenese. Al suo interno riposano diversi membri della famiglia dei Medici. La cappella più nota è la Sagrestia Nuova, che fu costruita da Michelangelo. Non riuscì mai a completarla, così du terminata da Vasari e Bartolomeo Ammanati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *