Autunno in Toscana: Villa Reale di Marlia per godersi il foliage
Spread the love

La cornice del foliage dell’ Autunno in Toscana, tra i tesori nascosti della Villa Reale di Marlia (LU)

Da poco inserita fra i “Great Gardens of the World insieme ad altri prestigiosi esempi di architettura del paesaggio nel mondo, la Villa Reale di Marlia è un’incredibile dimora storica, un esempio unico di eterogeneità di stili, epoche, dettagli che contribuiscono a rendere Villa Reale una proprietà alla pari delle più rinomate, come testimonia questo ingresso nel Network dei più bei giardini del mondo, oltre che alla sua presenza da anni nella rete dei Grandi Giardini italiani e se stai cercando un luogo dove passare l’autunno in Toscana, questo è perfetto per te.

Sicuramente ancora troppo poco conosciuta, la Villa Reale di Marlia si presta come un must see in Toscana nei mesi autunnali: in questo periodo i suoi 16 ettari di giardini rinnovati si tingono dei colori caldi dell’autunno e i nuovi spazi restaurati, mai stati visitabili prima, rendono la gita fuori porta a Lucca, nel cuore della Toscana, completa e memorabile.

Autunno in Toscana: Villa Reale di Marlia

autunno toscana  castagne toscana  toscana in autunno  paesaggi toscani autunnali  vacanze toscana ottobre  toscana a ottobre

A soli cinque chilometri dalle mura di Lucca si trova il complesso architettonico e paesaggistico di Villa Reale di Marlia, un connubio di natura, storia e cultura, perfetta meta per una suggestiva escursione nei dintorni del capoluogo toscano per una gita fuori porta in Toscana. Un luogo in cui prendersi del tempo per una piacevole giornata all’aperto o per avventurarsi nel passato, per ammirare il foliage che caratterizza i giardini in questo periodo dell’anno.

Di fronte a tanta bellezza si resta sbalorditi, specialmente considerando che il patrimonio artistico della Villa ed il suo parco oggi rifioriscono dopo una storia travagliata, avendo attraversato lunghi momenti di abbandono.

Nascosta allo sguardo dalle fronde di un parco secolare e da mura che sembrano proteggerla dal tempo che passa, la Villa Reale di Marlia è un capolavoro paesaggistico tutto da scoprire, una proprietà salvata dall’abbandono grazie all’intervento della famiglia di moderni mecenati Grönberg, che hanno continuato a portare avanti l’enorme intervento di restauro sia nel parco che nei palazzi.

Autunno in Toscana: Villa Reale di Marlia

autunno toscana  castagne toscana  toscana in autunno  paesaggi toscani autunnali  vacanze toscana ottobre  toscana a ottobre

Le novità del 2021 hanno arricchito la visita ulteriormente:

  • con l’ampliamento del percorso di visita negli appartamenti della Villa Reale: si aggiungono agli ambienti inaugurati lo scorso anno anche la camera di Felice Baciocchi, marito della principessa Elisa Bonaparte e la sala da biliardo;
  • con l’apertura di un nuovo museo alla palazzina dell’Orologio, mai aperto al pubblico prima: il museo ospita l’eredità culturale della grande collezionista, la contessa Anna Laetitia Pecci-Blunt, che fu proprietaria del complesso di Villa Reale nel ‘900. Una raccolta eterogenea fatta di ricordi, cimeli e di un vasto patrimonio librario. Parliamo di un museo decisamente eclettico per la particolarità e l’etereogenità delle sue sale: il museo di Papa Leone XIII, una biblioteca da migliaia di volumi, un’emeroteca assai rifornita, una discoteca variegata e altre 2 stanze dedicate alle due bizzarre collezioni della contessa: una dedicata infatti ai nativi americani e un’altra con la collezione delle bambole con costumi tradizionali internazionali.

ACQUISTA IL BIGLIETTO E SALTA LA FILA!

Leggi anche: Le più belle sagre in Toscana in autunno

Autunno in Toscana: Villa Reale di Marlia

autunno toscana  castagne toscana  toscana in autunno  paesaggi toscani autunnali  vacanze toscana ottobre  toscana a ottobre

Un complesso, quello di Villa Reale di Marlia, che in ogni angolo cela sorprese: attraversato dai viali delle Camelie, il Parco ospita alberi di antiche varietà, un originale percorso olfattivo che grazie al potere dei profumi trasporta il visitatore nel tempo e preziosi giardini, dal Giardino dei Limoni con il gruppo marmoreo di Leda e il Cigno a quello Spagnolo in stile Art Déco.

E poi ancora, oltre alla neoclassica Villa reale e alla seicentesca Palazzina dell’Orologio con loggia panoramica e al Ninfeo chiamato “Grotta di Pan”, il maestoso e seicentesco Teatro d’Acqua e il primo esempio di Teatro di Verzura in Europa, suggestiva architettura naturale che nei secoli ha accolto, tra gli altri, artisti del calibro di Jean Racine e Niccolò Paganini.

Autunno in Toscana: Villa Reale di Marlia

autunno toscana  castagne toscana  toscana in autunno  paesaggi toscani autunnali  vacanze toscana ottobre  toscana a ottobre

Un luogo, Villa Reale di Marlia, che racconta il passato ma che sa vivere il presente e guardare con lungimiranza al futuro: grazie a un ambizioso piano di restauri, oggi regala al pubblico una varietà di esperienze, in un museo a cielo aperto con ampi spazi verdi tra giardini di diverse epoche e scoperte di ambienti privati così carichi di personalità.

Un luogo assolutamente imperdibile per coloro che vogliono viaggiare in autunno, in sicurezza, alla scoperta di uno dei gioielli nascosti della Toscana.

Ringraziamo Villa Reale di Marlia di Lucca per la segnalazione dell’evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *