Toscana in camper: dalla Maremma alla montagna, borghi e città d'arte, ecco itinerari e tappe
Spread the love

Toscana in camper? E’ una regione che si presta benissimo ad essere esplorata, scoperta ma anche rivista più volte ( non ti annoierai mai di tornarci).

Vasti campi che ricordano un mare di color verde, riserve e parchi dove la natura regna, cibo di qualità e patria del buon vino, la Toscana è un luogo da non perdere, che sia un weekend o una settimana.
Qui dove pullula la cultura ma non manca il divertimento e dove si riesce ad accontentare proprio tutti, dal mare alla montagna, questa regione è perfetta per essere esplorata “on the road”. 

Ecco perché attraverso questo articolo su come godersi la Toscana su strada, riuscirai attraverso i nostri suggerimenti su tappe, itinerari e consigli fondamentali, ad affrontare al meglio un viaggio in camper. Non mancheranno le aree per camper e consigli se questo “on the road” in Toscana -in camper– se vuoi viverlo d’inverno!
Cominciamo!

Toscana in camper itinerari

C’è un’incredibile differenza tra le vacanze in camper e le classiche vacanze in albergo o in una casa vacanza: anche se non pensi ti possano piacere, un giro in camper è un mix tra relax e avventura, dove puoi mixare camping e comfort sia per quelle persone che non sanno rinunciare ai servizi delle strutture che per quelli che hanno uno spirito completamente per l’improvvisazione, rendendo tutto molto dinamico ma al contempo intimo.

E una regione come la Toscana, regala ogni emozione al viaggiatore. Ma se siete alle prime armi nel prendere un camper in Toscana e dovete progettare itinerari, dal mare alla montagna, ecco i nostri consigli.

In camper in Toscana nella Maremma: itinerari sulla costa

Spiagge di ogni tipo circondate da pinete dove rilassarsi e rinfrescarsi nelle calde giornate estive, accompagnando il mare a piccoli borghi o grandi città dove arte e cultura non mancano di certo: nel cuore della Toscana la Maremma ti permette di vivere le tue vacanze in camper al meglio.
Così in un tour camper in Toscana si potrebbe partire da Grosseto, dove al di là della città ci sono tante soluzioni di sosta per i camperisti, campeggi e zone apposite e spaziose. Adesso viaggia sulle 4 ruote dal Monte Argentario ad Orbetello, senza saltare la spiaggia de La Feniglia.
Le vacanze in camper, ideali per le famiglie e quindi con i bambini, visto che puoi sempre modificare il viaggio a seconda delle esigenze del momento, ti permettono così di inserire una tappa al Parco Naturale della Maremma o la Riserva Naturale della Laguna di Orbetello.
Qui ci sono tanti villaggi e aree di sosta per camperisti, non mancano servizi e comfort.

Viaggio Toscana: percorsi in montagna

Se preferite le zone più fresche e di montagna, viaggiate sul vostro camper nella zona del Monte Amiata o Castel del Piano: qui si presenteranno occasioni per gli appassionati di avventura, poter fare escursioni di ogni difficoltà, anche per le famiglie.

Visitare la Toscana in camper in questa parte della regione, significa respirare l’autenticità della natura, i ruscelli e sorgenti, immergersi nel verde dei parchi come a Marliana, Pescia, Abetone Cutigliano e Montale. 

L’ Abetone è famoso per gli impianti sciistici che sono molto apprezzate nei mesi freddi, rendendo questa zone perfetta per vivere la Toscana in camper in inverno, ma come per tutti gli itinerari di montagna, questa zone è “camper friendly” anche in estate e ad infiocchettare il tutto ci pensano le aree o zone di sosta e i campeggi dove i camperisti approfittano dei servizi a disposizione, ovvero ristoranti, piscine, aree gioco, stazioni di rifornimento.

toscana in camper autunno  toscana camper  area sosta camper firenze  aree sosta camper toscana  sosta camper firenze  camper toscana  aree sosta camper firenze  firenze in camper  aree di sosta camper toscana  sosta camper toscana  itinerari camper toscana  mugello in camper consigli

Itinerari turistici in Toscana: le città d’arte

Imperdibili le celebri città suggestive della Toscana, le città d’arte, passando da Siena, la città del Palio che regala ai visitatori le meraviglie architettoniche da Piazza del Duomo, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, Piazza del Campo, la Torre del Mangia e tanto altro.

E’ anche vero che in una città come Siena l’accessibilità alle aree attrezzate e ai camping, potrebbero scoraggiare gli avventurieri camperisti ma al Palasport c’è un’area comunale con 30 posti e l’area attrezzata de Il Fagiolone nella zona di Porta di Fonte Branda.

Oppure scegli il Camping Siena Colleverde in Via Strada Scacciapensieri.

San Gimignano

Patrimonio UNESCO San Gimignano è un gioiellino per gli occhi grazie alle bellezze della sua architettura, di questo borgo medioevale immerso in una campagna verdeggiante, che la rende visitabile così anche se sei in camper, una tappa perfetta durante il proprio viaggio on the road.
Ricordate però che le soste sono vietate durante la notte.

Volterra

Il caratteristico borgo di Volterra, tornato in auge anche dopo che è diventata la scenografia del film Twilight, famoso per le sue caratteristiche, la sua storia e i paesaggi bucolici, il celebre Museo delle Torture e tutta la campagna toscana intorno che fa da cornice.
Non perdete un tour a Palazzo Viti e perdetevi nei vicoli di questo borgo medievale.

L’area di sosta attrezzata con colonne per la corrente elettrica, la trovate al Parcheggio 3 proprio all’ingresso della città.

Toscana in famiglia: il parco di Pinocchio e il Cavallino Matto

Tra gli itinerari di viaggio in camper in Toscana con i bambini a seguito, non lasciatevi scappare il Parco di Pinocchio a Collodi (Parco di Collodi), un parco tematico incentrato sulla storia del famoso burattino e sugli altri personaggi della fiaba.

All’interno vi aspettano laboratori, giostre d’epoca, la casa delle farfalle (Butterfly House), una serra che ospita centinaia di specie diverse di farfalle del mondo, bar e ristoranti. 
Collodi dispone di un’area sosta camper, appena fuori del parco.

Ma sempre in favore dei più piccoli, non dimenticare il parco divertimenti Cavallino Matto – qui puoi fare un bagno rigenerante e rinfrescante, un’escursione e una visita alle città d’arte limitrofe.

Come prepararsi prima di un viaggio in camper

Come prepararsi al meglio per un’avventura in camper?
Dopo aver chiaro quanti giorni, definite e tappe e le soste turistiche.
A seconda del tempo a disposizione, da una o due settimane, fate scorta di beni alimentari che non scadono subito e che tornano utili in situazioni non previste, code e rallentamenti ad esempio.
Non è una cattiva idea stipulare un’assicurazione specifica per camperisti, con vantaggi esclusivi dedicati ai propri itinerari per camper in Italia.

Prima di partire, procedete con un check-up del veicolo: pneumatici, i freni e una panoramica sulla documentazione del mezzo – per capire se siete sempre in regola. Mettete nelle vostre valigie capi perfetti per il mare ma anche per la montagna, un impermeabile o una maglia per la sera.

vacanza in toscana consigli  
viaggio in camper 3 giorni  itinerari in camper in italia
ottobre in camper 
viaggio in toscana itinerari 
viaggiare in camper itinerari  in viaggio toscana 
toscana in camper mare  toscana in camper dove andare

Leggi anche: Firenze parcheggi gratuiti: ecco dove. Inoltre i Garage privati e i

2 pensiero su “Toscana in camper: dalla Maremma alla montagna, borghi e città d’arte, ecco itinerari e tappe”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *