Toscana in 3 giorni: un itinerario per visitare la regione in poco tempo
Spread the love

Ci sono molti modi per vedere la Toscana, ma solo dopo essere montato in macchina ti renderai conto che è il modo migliore per vedere città uniche e incredibili.
Noleggiare un’auto è l’idea migliore perché finirai per vedere tutte le parti della Toscana non collegate dal treno!

Toscana in 3 giorni
Giorno 1: Radda in Chianti

La tua prima tappa potrebbe essere la città toscana di Radda in Chianti , una città medievale ben posizionata tra Firenze e Siena.
Radda in Chianti è una meta estiva frequentata da tutti ma in inverno si può contare il numero di persone per strada.

Il minuscolo borgo è circondato da caratteristiche mura e ospita l’edificio comunale denominato Palazzo del Podestà. L’antico palazzo ha celle carcerarie del XVII secolo. Se entri e chiedi semplicemente di fare un giro delle celle del carcere, c’è un ascensore che ti porta nella parte più bassa del Palazzo.
Saresti in grado di vedere le celle basse dove tenevano i prigionieri e per quanto inquietante possa sembrare, sarà qualcosa di unico da vedere in Toscana.

Radda in Chianti è molto affascinante e piena di negozietti e ristoranti . Mentre passeggi per la città, puoi incontrare una signora anziana che lavora al suo ricamo, impegnata a cucire e semplicemente ti donerà un sorriso quando incrocerai il suo sguardo.

Sempre a Radda in Chianti c’è uno studio d’arte moderna chiamato Decori nel Tempo. Di proprietà di una giovane coppia appassionata di ceramica e pittura a mano, Decori nel Tempo mantiene vivo il simbolo del Chianti in tutti i suoi progetti.

visitare la toscana  toscana cosa visitare  cosa vedere toscana  cosa fare in toscana  visitare firenze in 3 giorni  firenze in 3 giorni  itinerario firenze 3 giorni  firenze cosa vedere in 3 giorni  itinerari toscana 4 giorni  due giorni in toscana  cosa visitare toscana  3 giorni in toscana  3 giorni a firenze  cosa visitare in toscana in 3 giorni  toscana visitare  tre giorni in toscana  itinerari toscana 3 giorni

Giorno 2: Pienza e Montepulciano

Il secondo giorno guida lungo tutta la Val d’Orcia, un paesaggio toscano estremamente famoso soprattutto sui social, punteggiato dai paesaggi più belli. La Val d’Orcia è Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2004. E’ un sogno esserci e vedere il verde volgersi in modi diversi.

Una delle città più famose di questa parte della Toscana è Pienza, nota per il suo pecorino e le strade romantiche. La cattedrale sbalorditiva della città e le viste sulla valle sono sufficienti per darti qualcosa di incredibile. Anche in una giornata invernale, qui è pieno di turisti!

Nonostante ci siano pile di pecorino ovunque, Pienza è affollata e se ti rechi qui di domenica avrai difficoltà a trovare un posto disponibile per pranzo. Così potresti optare per un aperitivo con tagliere di carne e formaggio (perché no!) al Bar del Duomo.
Pienza è estremamente pittoresca e profuma di pecorino paradisiaco! Tutto sommato una cittadina molto turistica!

E’ anche molto vicino alla città toscana di Montepulciano che ha una piazza centrale unica e un vino delizioso. Montepulciano è come entrare in un set cinematografico dove ci sono grifoni e leoni sullo stemma. Il centro storico è piuttosto in salita ma ne vale la pena.

Caffè Poliziano e il suo balconcino è un ottimo posto dove sedersi e bere un drink!! Questo è un caffè in stile torinese unico nel suo genere.

La cantina della Cantina De’ Ricci è un luogo eccellente per assaggiare alcune specialità toscane . Sigore Ricci è un uomo meraviglioso e conosce la terra come nessun altro. Prenota una degustazione con lui e sua moglie e tornerai sicuramente a casa con un’incredibile bagaglio di conoscenze e aneddoti sul Montepulciano!

Toscana in 3 giorni – Giorno 3: Siena

Guidare in Toscana è a dir poco bellissimo e sembra di essere in una fiaba. Il terzo giorno dovresti visitare il centro storico di Siena. Prenota un tour (TouringSiena) che ha proposto un tour culturale anche a Barack Obama e Michelle Obama nel 2017!!

È appassionata della Toscana e molto flessibile, può anche personalizzare il tour secondo il tuo tempo e le tue esigenze! Dato che potresti avere poco tempo e trascorrere solo poche ore a Siena, assicurati di vedere anche qualcosa di nuovo che non fa parte dei classici circuiti turistici; come Bottini, un vecchio sistema di gallerie: ci sono visite guidate di questo storico sistema di tunnel, dai un’occhiata ai tour a riguardo che offrono tour dei Bottini.
Nei tour scoprirai anche qualcosa del Palio e dei diversi esempi di inimicizia tra le contrade senesi.

Siena è un posto così meraviglioso per passeggiare e divertirsi. Fermati a pranzo nel centro di Siena all’Osteria La Mossa e prova i loro vini toscani e le pappardelle.
Goditi il ​​servizio lento vecchio stile e il cibo eccezionale!

In 3 giorni, tu e la tua famiglia o con gli amici puoi esplorare la Toscana al tuo ritmo. Senza fretta, inizierai la mattina a visitare queste città lasciando il resto della serata per rilassarti e gustare le specialità toscane.
Spero che questo esempio di itinerario di 3 giorni ti dia un senso su alcune idee generali sui posti da vedere e mangiare in questa parte della Toscana.

Leggi anche: Toscana in camper: dalla Maremma alla montagna, borghi e città d’arte, ecco

visitare la toscana  toscana cosa visitare  cosa vedere toscana  cosa fare in toscana  visitare firenze in 3 giorni  firenze in 3 giorni  itinerario firenze 3 giorni  firenze cosa vedere in 3 giorni  itinerari toscana 4 giorni  due giorni in toscana  cosa visitare toscana  3 giorni in toscana  3 giorni a firenze  cosa visitare in toscana in 3 giorni  toscana visitare  tre giorni in toscana  itinerari toscana 3 giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *